**
  • Home > Gossip > INVITO A NON VOTARE IL BICEFALO DIPIAZZA SAVINO
  • stampa articolo

    INVITO A NON VOTARE IL BICEFALO DIPIAZZA SAVINO

    115s

    Amministrative 2011 a Trieste: Roberto Dipiazza sostiene la candidatura a primo cittadino di Roberto Antonione ritenendolo la persona adatta (vedi foto) per continuare quella fase di rilancio che è stata avviata nel corso del suo mandato. Alle Europee del 2014 Roberto Dipiazza corre nelle fila del partito di Alfano contrapposto alla candidata di Forza Italia Sandra Savino. Da quella data a due giorni fa le parole della coordinatrice regionale azzurra Sandra Savino nei confronti di Dipiazza sono sempre state di fuoco. Roberto Dipiazza oggi appartiene ad Autononia Responsabile, il movimento regionale fondato da Renzo Tondo e contemporaneamente conta nell'appoggio di Franco Bandelli e Alessia Rosolen. Nel 2013 Tondo perse le elezioni contro la Serracchiani proprio per non aver voluto il sostegno della coppia triestina. La politica deve tornare ad essere credibile e gli elettori di centrodestra da anni disertano le urne proprio per l'assenza di questa credibilità. Per impedire che continuino i giochi di comodo delle segreterie e delle lobby invitiamo gli elettori triestini di centrodestra a NON VOTARE Roberto Dipiazza se questo pomeriggio Forza Italia in direzione regionale dovesse ratificare il suo sostegno alla candidatura Dipiazza.

  • Commenti

  • Non esistono più i partiti ma solamente le solite facce in libro paga ns., Dipiazza e il Coso che ballano è fantastico e odierno. Voterò 5stelle sono persone nuove e giovani. Commento inviato il 06-03-2016 alle 05:57 da Orso
  • bisogna avere coerenza nella vita privata ma soprattutto nella vita pubblica! Questa settimana Di Piazza ha favorito Serracchiani astenendosi al voto sulle UTI, quindi un giorno è contrario, l'altro vota con Debbi Commento inviato il 27-02-2016 alle 14:01 da Anonimo
  • I triestini perdono una grande opportunità ad avere Sindaco ALESSIA ROSOLEN, sarebbe l'unica preparata, onesta, coerente e adatta a rilanciare Trieste. I partiti di centro destra, ottusi, non si rendono conto del danno che causano alla città per non averla scelta Commento inviato il 27-02-2016 alle 13:56 da Anonimo
  • Guarda che in comune la paga mensile varia comunque dai 400 ai mille euro circa a seconda delle presenze. Siamo pure sui 300-400 euro nelle circoscrizioni. Commento inviato il 27-02-2016 alle 10:19 da Paolo
  • hanno gia mangiato questi, triestini cambiate abbiate coraggio. La savino deve sparire dalla scena politica Commento inviato il 27-02-2016 alle 10:13 da Anonimo
  • vecchiume, vecchiume vecchiume, votate 5 stelle contro la malapolitica di accordi senza sentire la basa cosa pensa Commento inviato il 27-02-2016 alle 10:11 da zorro
  • L'invito a non votare Dipiazza dovrebbe essere vincolato non tanto alle decisioni di Forza Italia ma al fatto che Tondo lo appoggi nonostante la presenza di Bandelli e Rosolen al suo fianco. La credibilitá politica di Tondo e della sua lista ( non dimentichiamoci capolista era la sua segretaria particolarre Michela Gasparutti) sta crollando giorno dopo giorno! Commento inviato il 27-02-2016 alle 09:14 da IO
  • visto che ci ho lavorato, mi piacerebbe sapere cosa si intenda in questo articolo con 'lobby'. Commento inviato il 27-02-2016 alle 07:44 da Antonio
  • questo invito vale anche verso la Serracchiani e tutto il centrosinistra. Non esistono segreterie e lobby buone e cattive. Commento inviato il 27-02-2016 alle 07:17 da Anonimo
  • Basta inciuci, voto 5 stelle anch'io Commento inviato il 27-02-2016 alle 05:59 da Anonimo
  • Voterò sempre 5 stelle fino a quando vedrò le solite facce, non fosse altro per vedere i politici costretti a lavorare veramente per guadagnarsi 1.200 euro al mese come tanti... Commento inviato il 27-02-2016 alle 05:52 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ