**
  • Home > Gossip > FRATTOLIN (M5S) CONTRO L'ORDA DI GIORNALISTI-DETECTIVE
  • stampa articolo

    FRATTOLIN (M5S) CONTRO L'ORDA DI GIORNALISTI-DETECTIVE

    403A

    Giornalisti e blogger devono rendere tutto trasparente e analizzare qualunque comportamento dubbio; guai, tuttavia, se a finire nel centro di qualche blog o articolo di giornale dovesse finire un esponente del Movimento 5 Stelle. Questo è, in sintesi, il ragionamento della consigliera regionale Fvg dei grillini Eleonora Frattolin, tanto simile al famoso "non ci sto" di Oscar Luigi Scalfaro. Dopo aver letto delle legittime domande su una serie di scatole cinesi presenti fra le società private e pubbliche a Trieste, la Frattolin posta immediatamente sul suo profilo Facebook (vedi foto e clicca per ingrandire): "Ve lo do io un buon motivo per votare Movimento 5 Stelle alle prossime amministrative: Qualunque azione politica di qualunque sindaco M5S, che sia del paesino più insignificante o di una città come Trieste, verrà sempre passata al setaccio da un orda di giornalisti - detective di tutte le testate giornalistiche nazionali (vere o presunte tali) e avversari politici vari, alla ricerca di sbagli o irregolarità". Da questo post, di cui poco comprendiamo, almeno si intuisce che il nome del prossimo candidato sindaco a Trieste per il Movimento 5 Stelle sarà quello del consigliere comunale Paolo Menis impiegato presso la M-Cube spa di Manlio Romanelli. Ciò che invece ignora la consigliera regionale Eleonora Frattolin è che con il suo comportamento "eccessivamente fazioso" e critico verso le inchieste giornalistiche che possono sfiorare anche legittimamnete qualche componente del suo partito, mette in forte imbarazzo il presidente del Comitato Controllo della Regione Fvg, Ilaria Dal Zovo (M5S) a cui è imposto un ruolo assolutamente super partes.

  • Commenti

  • L'importante è che il marchio, ancora pulito, non venga usato come cavallo di troia da qualche "opportunista" ed è per questo che il candidato deve essere al di sopra di qualsiasi intrallazzo. Commento inviato il 16-02-2016 alle 10:22 da anonimo
  • certo se vincesse il movimento 5 stelle i poteri forti, verrebbero destabilizzati, quindi, meditate gente Commento inviato il 16-02-2016 alle 08:23 da zorro
  • ma da cosa si evince nel post della Frattolin che sta difendendo Paolo Menis? da dove viene tutto questo accanimento? cos'è un regalo di anniversario? Commento inviato il 15-02-2016 alle 17:58 da elena
  • Gli amici si riconoscono nel momento del bisogno... Marco Belviso, Il Perbenista, ci spiega: “E’ assolutamente a titolo gratuito, visto che il mio blog non ha finalità commerciali ed è anti-sistema. E’ un regalo di nozze a Zullo , visto che si è sposato poco prima dell’inizio della campagna elettorale e si sta facendo il viaggio di nozze in giro per il Friuli Venezia Giulia per le europee”. tratto da da dovatu.it Commento inviato il 15-02-2016 alle 13:14 da unamiciziaèpersempre
  • In regione ci son 2 consiglieri grillini . . . . . in 2 fanno le mie preferenze che ero candidato con un partito dll'1,5%. . . . . cosa pretendete da loro? Commento inviato il 15-02-2016 alle 12:41 da il logorroico
  • forza Perbenista, questi consiglieri pensano esclusivamente a difendere la poltrona e pigliarsi le indennità, son capaci solo di qualche spot mentre la Casta continua a galleggiare Commento inviato il 15-02-2016 alle 10:09 da Anonimo
  • E' vietato vietare. Commento inviato il 15-02-2016 alle 03:50 da Vittorio Scialpi-Destra
  • Bene fa il Perbenista a scovare gli altarini del M5s. Però un dubbio assale il libero pensatore. Del PD, più di dire quanta è brutta la segretaria e che in famiglia non si muove foglia che la sig.ra Chiappa non voglia, notizie che tutti sanno, non si va. Mentre gli altarini o altaroni di FI, M5s & C. ormai sono all'ordine del giorno. Qualcuno tira la volata a qualcuno? Rende il nuovo corso? Commento inviato il 15-02-2016 alle 03:33 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ