**
  • Home > Gossip > CIVIDALE: IL DENARO E' PIU' POTABILE DELL'ACQUA
  • stampa articolo

    CIVIDALE: IL DENARO E' PIU' POTABILE DELL'ACQUA

    59L

    Vi produciamo in questo post (vedi immagine e cliccaci sopra per ingrandire ulteriormente) il parere tecnico in materia edilizia ed igienico sanitaria rilasciato, in data 11/3/2015, dall'architetto Oscar Rizzatti all'avvocato Antonio Ribolsi, legale della Due Emme Asfalti srl: "Per quanto esposto, si ritiene che la mancata acquisizione dei suddetti certificati di qualità di tubazioni impiegate come linee di adduzione idrica ad uso potabile per utenze civili e produttive, in sede di dichiarazione di conformità o di collaudo nei termini indicati, non consenta di rilasciare il permesso di agibilità/abitabilità dei locali per carenza del requisito di salubrità degli ambienti". Tuttavia appare evidente che con la concessione dell'agibilità degli edifici realizzati dalla Steda srl tutta la pubblica comunità di Cividale ha potuto utilizzare l'area dei servizi urbanizzati. Resta dunque priva di tutela la pubblica salute relativamente al servizio di fornitura dell'acqua potabile. Infatti - come afferma l'avvocato Ribolsi - in assenza della documentazione che attesti la rispondenza dei materiali impiegati nella costruzione dell'acquedotto alla norma UNI EN %$%, e quindi al DM 174/04, nessuno è in grado di garantire la salubrità delle acque fornite agli edifici realizzati. Di conseguenza si potrebbe ritenere sussistente l'evetuale pericolo che la fornitura idrica facente capo all'acquedotto Poiana, non abbia le caratteristiche imposte dal D.Lgs.31/2201. Solo la presenza della dichiarazione di installazione "a regola d'arte", corredata dai certificati di qualità dei materiali impiegati nell'acquedotto costruito dalla Due Emme Asfalti per conto della Steda Spa, sarebbe in grado di garantire il rispetto dei parametri di legge posti a tutela della salute pubblica.

  • Commenti

  • è innutile fare accuse agl'attuali, bisogna analizzare il passato ,li era il marcio. ( ariguardo la carnia) Commento inviato il 04-02-2016 alle 10:09 da zorro
  • a cavazzo (hotel Holly-President) sono arrivati i pachistani, a villa sono arrivati i pachistani, W i politici che rilanciano l'economia con i clandestini. La filiera corta del clandestino, la caverzerani e piena e il capo del campo li ha portati alla sua corte (chissà se è venuto su con la corriera con loro), i nuovi posti di lavoro per i figli dei sottoposti Commento inviato il 03-02-2016 alle 14:43 da per tommy
  • Su in carnia al cosint, uti, riforma sanitaria, ater, ecc, la politica della serracchiani, a mezzo dei suoi servi brollo, tommaciello, mentil, vergine maria di amaro, ecc, sta togliendo sovranità al popolo e tutti gli enti a lei avversi. Cosi facendo demoliscono ogni briciola di democrazia rimasta. Una vera situazione aberrante che va fermata immediatamente. Amici di centro, di destra, di estrema sinistra, padani, grillini, uniamo le nostre forze e capacità all'unico scopo di provare a fermare questo vergognoso REGIME. Risollecito il pb a salire in carnia, sperando che sia obiettivo e non foraggiato dalla frangetta per non prendersi cura di uti, cosint, tagli alla sanità, invasione di clandestini e checche varie. Batti un colpo Belviso, saliamo assieme e ci mettiamo fuori del comune di tolmezzo e fuori del cosint in attesa del sovrano di eurotec, tommaciello. Commento inviato il 03-02-2016 alle 14:25 da tommy
  • Oramai notiamo che da settimane hai dimenticato i disastri di Marsilio, Iacop, Baiutti .... e stai attaccando solo la destra! Come mai? cosa ti è successo? Commento inviato il 03-02-2016 alle 10:58 da Anonimo
  • Ma valà. Io ditta che ho eseguito i lavori denuncio che può darsi che i materiali che ho impiegato non siano conformi alle norme e pertanto mai non tiro fuori i documenti e dimostro che non è così e mai si può usare l'edificio... Dai non prendiamoci in giro. Il direttore dei lavori durante il corso degli stessi, ha l'obbligo di verificare il materiale e dare il suo assenso all'uso e può, in via provvisoria e nell'attesa che le scartoffie siano al loro posto, dichiarare agibile l'edificio. Perbenista vedo che ultimamente andiamo in discesa, rende la nuova linea pro PD? Commento inviato il 03-02-2016 alle 09:47 da Anonimo
  • per quello è meglio bere vino, lo dico sempre Commento inviato il 03-02-2016 alle 09:19 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ