il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ROBERTO DIPIAZZA INAFFIDABILE: LEADER O TRADITORE?

Fin dalle Europee gli scontri verbali fra la coordinatrice regionale di Forza Italia, Sandra Savino e il candidato Ncd Roberto Dipiazza non sono mai mancati. Anche recentemente la Savino si è trovata più volte ad ironizzare sulla candidatura a sindaco di Trieste di Roberto Dipiazza, come la Lega Nord è rabbrividita nel vedere recentemente l'abbraccio (vedi foto) fra il ministro Angelino Alfano e Roberto Dipiazza a Trieste. I fedelissimi del consigliere regionale della lista Autonomia Responsabile non lo hanno mai abbandonato per un solo attimo. A partire dalle truppe di Franco Bandelli e Alessia Rosolen che alle scorse regionali fecero mancare a Tondo i voti per bissare il mandato, fino al capogruppo in Comune di Area Popolare Paolo Rovis e all'ex sottosegretario Roberto Antonione, tutti hanno sempre invitato Dipiazza a non cedere difronte agli attacchi politici di Forza Italia. Oggi pomeriggio, viene dato per avvenuto, un incontro fra Silvio Berlusconi e Roberto Dipiazza accompagnato da Sandra Savino. La richiesta del cavaliere sarebbe quella di chiedere a Dipiazza di correre sostenuto da una lista con la dicitura "Forza Italia per Dipiazza", in grado di rafforzare la possibilità degli azzurri di raccogliere consensi: capolista Sergio Dressi. Non viene detto espressamente ma il posto per una lista civica Bandelli - Rovis non sarebbe previsto. Doccia fredda anche per l'ex governatore Renzo Tondo che domenica prossima avrebbe in programma una visita da Corrado Passera proprio assieme a Roberto Dipiazza. I commenti a Trieste sono sostanzialmente gli stessi fra i vecchi amici di Roberto Dipiazza: "Roby è simpatico ma è sempre stato politicamente inaffidabile; con lui fino all'ultimo momento non sai mai che combina". Forse uno sbandamento quello di Roberto Dipiazza che gli ha tolto lucidità ma il rischio di perdere la faccia potrebbe essere dietro all'angolo. In questo caso ben più lucido si dimostrerebbe, invece, Giulio Camber, costringendo Dipiazza a fare il portatore di voti per Forza Italia con il dubbio finale del voto disgiunto: Forza Italia - Cosolini. Intanto Roberto Dipiazza si preoccupa di far filtrare la notizia di un possibile ticket Dipiazza - Roberti ma il segretario regionale di Fdi, Scoccimarro, smentisce qualunque tipo di accordo di tale genere.