**
  • Home > Gossip > COMUNITA' MONTANA: L'ASSESSORE VINCE IL CONCORSO
  • stampa articolo

    COMUNITA' MONTANA: L'ASSESSORE VINCE IL CONCORSO

    375A

    Mentre la riforma delle Uti voluta caldamente da Debora Serracchiani, prevede l'accorpamento degli uffici e del personale dei vari comuni Carnici e di quelli della morente Comunità Montana, ecco che la stessa Comunità Montana governata dal Commissario Straordinario Lino Not, voluto da Marsilio e nominato dalla Presidente della Regione, nonostante il già cospicuo numero di dipendenti in carico alla C.M. (oltre 60), pubblica un concorso per assumere a tempo indeterminato un ulteriore dipendente di categoria D = Istruttore Direttivo Amministrativo e tutto questo alla faccia della prevista e ormai imminente chiusura della Comunità Montana. Il 12 giugno 2015, mentre la Serracchiani si prodiga a proporre in giro per la Carnia Brollo come presidente dell'Uti, viene pubblicato sulla gazzetta ufficiale n.44 il bando del concorso pubblico che prevede stranamente lo svolgimento degli esami orali già per il giorno successivo a quello fissato per quelli scritti, pur non potendo sapere quanti avrebbero partecipato al bando pubblico. Sorge una domanda spontanea. Come potevano aver già previsto di riuscire ad esaminare tutte le prove scritte entro il pomeriggio della stessa giornata, non potendo avere conoscenza del numero totale dei partecipanti? Ciò nonostante la prova orale si è svolta regolarmente la mattina successiva, con il seguente esito finale:

    VINCITRICE - Alessia Benedetti (vedi foto) con punteggio 51,50/60; SECONDO Classificato Genny Deotto con punteggio 50/60; TERZO Classificato Andrea Lollo con punteggio 43,50/60.

    COMMISSIONE ESAMINATRICE, composta da: Maurizio Crozzolo (Dirigente Comunità Montana Carnia), Daniela De Prato (Dirigente Comunità Montana carnia), Bruno Cimenti (segretario Comune Arta Terme), Mara Fabbro (Dirigente Comunità Montana Carnia). Tolmezzo adesso nell'UTI è ancora più forte, infatti può contare su Alessia Benedetti che oltre ad aver fatto un balzo di carriera non da poco (da categoria B a categoria D) da maggio 2014 è anche assessore del Partito Democratico nella giunta Brollo.

  • Commenti

    123
  • Domanda pertinente. Oltre ad essere vicini politicamente Marsilio e Serracchiani, quali sono i requisiti per poter fare il commissario della Comunità Montana. Essere stato dirigente, direttore, non essere consigliere comunale o sindaco, essere pensionato, essere laureato, essere giá stato presidente di CM ??? Ma Not ha i requisiti di legge? Qualcuno mi saprebbe rispondere? Grazie. Commento inviato il 16-01-2016 alle 13:16 da Tolmezzo libera
  • e infatti lo faranno scomparire, si chiamerà UTI Commento inviato il 15-01-2016 alle 13:40 da per ciao enzo
  • Ma questa signora non pensa a dimettersi??? Commento inviato il 15-01-2016 alle 13:20 da anonimo
  • Situazione davvero vergognosa. Tale ente deve scomparire dalla faccia della terra. Questa sinistra sta distruggendo ogni cosa e ci riempie di clandestini e checche. Commento inviato il 15-01-2016 alle 12:08 da ciao enzo
  • in carnia è finito tutto. adesso aspettiamo i clandestini al posto dei militari della cantore. il businnes del terzo millennio Commento inviato il 15-01-2016 alle 11:57 da CARNICO
  • Vergogna!!! Vergogna!!! VERGOGNA!!! Commento inviato il 15-01-2016 alle 08:39 da anonimo
  • Per maledetti, l'atu capide nome cumó........ vote vote........ Commento inviato il 15-01-2016 alle 04:03 da Anonimo
  • VERGOGNA!!!! Questi fanno solo i loro interessi alla faccia della gente onesta!!!! Commento inviato il 15-01-2016 alle 04:01 da maledetti
  • Si, rivogliamo Carnia.la, ma questa volta con l'altra campana. Chissà se qualcuno impara la lezione. Commento inviato il 14-01-2016 alle 10:57 da Anonimo
  • RIVOGLIAMO CARNIA LA, LA, LA, LA, LA, LA, ............ Commento inviato il 14-01-2016 alle 10:38 da anonimo
  • Mi dicono che un dipendente del gruppo regionale del PD e quindi pagato con fondi statali, girati alla regione per il funzionamento del partito, (fondi nostri) a fronte di alcune considerazioni espresse su questo blog, vorrebbe attivare alcune procedure legali per diffamazione... ATTENDIAMO CON ANSIA E CON PIACERE... Commento inviato il 14-01-2016 alle 10:33 da Tolmezzo libera
  • Non mi sono dimenticato di Brollo, non l'ho menzionato solamente perchè un amico Tolmezzino di minoranza mi ha informato che è stato definito come il "nulla" durante l'ultimo consiglio comunale e gli amici vanno ascoltati! Commento inviato il 14-01-2016 alle 10:26 da Pordenonese
  • MORETTON da solo vale più di Serracchiani, Marsilio, Bolzonello e Moretti messi insieme!!!!!!!!! I rimanenti ancor meno......... Commento inviato il 14-01-2016 alle 09:27 da Pordenonese
  • INVITO ALLA SERRACCHIANI Lei che ha fondato la sua campagna elettorale su inquisiti, sperpero di fondi pubblici, costi della politica e malefatte in genere, potrebbe passare per Tolmezzo e fermarsi alcuni giorni, mia ospite ovviamente, per frequentare alcune osterie o bar locali per verificare la presenza quasi continuativa di alcuni Suoi, anzi nostri, stipendiati .... Cara Serracchiani dimostri al popolo Carnico, Friulano e Regionale che le Sue non sono solo chiacchiere... Con stima, Luigi Cacitti. Commento inviato il 14-01-2016 alle 09:13 da Luigi Cacitti
  • Ultima notizia... Carniacque... Martinis figlio del sindaco di Preone (socio di carni acque), dopo aver fatto il dipendente di Carniacque si licenzia e entra nel cda di Carniacque votato dai sindaci, poi si dimette perchè il presidente fa politica e cerca di salvare Carniacque e la Carnia, oggi al suo posto propongono un certo Paolini di Tolmezzo... ora capiamo perchè Zearo ha perso le elezioni a Tolmezzo... Venghino signori, venghino... tutti venduti... a destra quando comanda la destra e a sinistra quando comanda la sinistra. Lascio a voi definire queste persone... Commento inviato il 14-01-2016 alle 08:55 da Rexton

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ