**
  • Home > Gossip > I SOCIALISTI UMILIANO FORZA ITALIA NEL NOME DI CRAXI
  • stampa articolo

    I SOCIALISTI UMILIANO FORZA ITALIA NEL NOME DI CRAXI

    52L

    La sala prenotata è quella delle grandi occasioni tanto amata prima dal Pdl e poi da Forza Italia: Là di Moret. Solo che questa volta invece di Riccardo Riccardi e Massimo Blasoni a chiamare ha raccolta il popolo friulano è stato il presidente della Fondazione Craxi di Udine: Gianni Bravo. Assieme a lui, i membri dell'ultimo direttivo socialista prima dell'avvento della seconda repubblica: Gabriele Renzulli, Alessandro Colautti e Ferruccio Saro. Qualche fila più in dietro Renzo Tondo, Andrea Castiglione, Gianluigi Orlandi, Gianni Ortis, Marco Quai, Mattioli e Mattioni. Stefania Craxi firma centinaia di copie del libro "La Notte di Sigonella", mentre pian piano la sala si affolla e anche l'atrio antistante. Si intravedono molti voti noti a ricordare la mitica notte di Sigonella; arriva l'ex ministro Giorgio Santuz, il presidente di Confartigianato Graziano Tilatti, il sindaco di Gorizia Ettore Romoli e quello di Cividale Stefano Balloch; da Trieste Roberto Antonione, Franco Bandelli e Paolo Rovis. Numerosi amministratori ed ex amministratori, ma anche tanti curiosi. Centinaia di persone, in larga parte, un tempo vicino a Forza Italia ma oggi in altri lidi. Il partito di Berlusconi, dagli ultimi sondaggi in Fvg viene dato in caduta libera: stimato attorno al 8%. Più di qualche amministratore provinciale ironizza sulla volontà di Riccardo Riccardi di ricollocare il sindaco di Codroipo, Fabio Marchetti, in giunta a Palazzo Belgrado; qualche triestino fa il verso della Savino fra l'euforia della grande affluenza e la voglia di tornare a contarsi. Troppo tempo è passato, dice fra le righe Stefania Craxi, da quando la politica era una cosa seria...

  • Commenti

  • Quelli in prima fila sono cariatidi che per galleggiare son pronti a traghettare da Tondo a Serracchiani Commento inviato il 13-01-2016 alle 14:24 da Anonimo
  • Una bella rimpatriata. Un tentativo di ricompattamento? Ma di quale area: Socialista, Democristiana, Partite iva e affini? Certo, qualche anno fa esisteva un collante, provocato da Mani Pulite (finito tragicamente quando si è dato alla politica), ora che siamo alla frutta: la vedo dura. Finalmente, come per la guerra, siamo passati dalle trincee alla politica di movimento, con le incertezze che comporta. Commento inviato il 13-01-2016 alle 11:33 da Vittorio Scialpi-Destra
  • Tondo con tutti... Dal PSI a Forza Italia, da Forza Italia al PDL, dal PDL al misto, dal misto ad autonomia responsabile, da autonomia responsabile a Passera, da Passera alla Craxi... GRANDE COERENZA!!! Commento inviato il 12-01-2016 alle 15:08 da Tolmezzo libera
  • Fratelli d'Italia non sostiene traditori Commento inviato il 12-01-2016 alle 08:47 da Achille Starace
  • marketti rifarà il sindaco xchè i piddini non sanno più a che santo votarsi e i leghisti non hanno un candidato autorevole. Punto e basta. Commento inviato il 12-01-2016 alle 04:09 da Anonimo
  • Potevano prenotare una sala all'Hotel Raphaël di Roma - Chi ha memoria sa benissimo perchè Commento inviato il 12-01-2016 alle 00:07 da Anonimo
  • ma nel regno dei socialisti carnici risulta al vero che due dipendenti del Cosint siano in telelavoro di cui una il responsabile amministrativo che vive e lavora da pescara da 3 anni con spese di trasferta rimborsate??? Commento inviato il 11-01-2016 alle 16:09 da luc
  • Ecco la banda bassotti cha prova a ricompattarsi. Ma li vedete, uno più vecchio e rin.. dell'altro. Una pacca sulla schiena e via in casa di riposo. Cavoli. la debby si che è in gamba, ora si è messa pure il velo. Finalmente che qualcuno è riuscito a sottomatterla. Cara frangetta! Commento inviato il 11-01-2016 alle 14:03 da ciao enzo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ