**
  • Home > Gossip > RICHIESTA ALLA GIUNTA HONSELL:NO AI BOTTI DI CAPODANNO
  • stampa articolo

    RICHIESTA ALLA GIUNTA HONSELL:NO AI BOTTI DI CAPODANNO

    10U

    Nonostante le varie richieste inviate agli assessori comunali udinesi Alessandro Venanzi e Federico Pirone da parte di molte associazioni animaliste e cittadini, la giunta Honsell ancora tace. Abbiamo deciso di farci portavoce anche noi della stessa richiesta affinchè chi guida Palazzo D'Aronco non possa dire di non aver ricevuto il messaggio:"Signor Sindaco quest'anno rinunci ai botti di Capodanno: sono una spesa inutile che terrorizzano e possono nuocere a molti animali". Così facendo, oltre a risparmiare un'inutile cattiveria a moltissimi cani, la giunta comunale potrebbe utilizzare il denaro risparmiato in qualche buona azione a favore dei tanti cittadini udinesi che versano in difficoltà economiche. Chissà quanti panettoni, ad esempio, potrebbero essere acquistati e donati ai tanti poveri con e senza tetto. Assessore Venanzi, assessore Pirone, attendiamo una vostra risposta.

  • Commenti

  • anonimo friulano! ho un cane anch'io, vedo che sa tante cose ma non ha la pratica , come tutti oggi. quanto durano 30 minuti questi benedetti fuochi, strano che qualche veterinario non le abbia consigliato delle cuffie per cani Commento inviato il 29-12-2015 alle 20:13 da zorro
  • I fuochi d'artificio vengono usati fin dall'antichità (prima in Cina e poi in Occidente) per festeggiare un lieto evento. Io ho sempre avuto un cane e quando c'era un temporale o a capodanno questi veniva ospitato in casa. Lui si metteva sotto un tavolo ed aspettava che passasse. Niente di così tragico come gli animalisti vogliono far credere. Ho sentito una di loro alla tv che diceva che la notte di capodanno muoiono 5000 cinquemila animali per i botti. Ma dai! Forse questo Komeinismo denota solo una perdita di valori alti compensata con una ricerca di qualcosa per cui battersi. A questi animalisti che criticano i soldi spesi per i botti vorrei chiedere quanti ne spendono loro durante l'anno per comprare le "pappe" più golose (e costose) per i loro animaletti sapendo che con quei soldi avrebbero potuto comprare tanti vaccini o tanta farina per i loro simili che vivono in Africa in condizioni peggiori dei loro amici a 4 zampe. Commento inviato il 29-12-2015 alle 17:40 da anonimo
  • caro zorro, pippo,anonimo2, i cani, come molti altri animali hanno un orecchio molto più sensibile del nostro e certe frequenze risultano estremamente dannose e fastidiose ma soprattutto incutono nell'animale un terrore enorme che lo porta spesso a comportamenti lesivi per se stesso ma anche nei confronti di noi umani. so di casi di cani legati al guinzaglio che per terrore hanno tentato di fuggire e sono rimati soffocati dal loro stesso collare, o di altri che scappando hanno procurato incidenti stradali. e a chi ha subito dei danni come la mettiamo? la colpa è sempre del proprietario che ha incuria del proprio animale? o anche dei ragazzini inconsapevoli che si divertono a lanciare petardi? capisco che sia difficile una presa di posizione, e visto che oramai viviamo in una società che ci impone di fare un corso specializzato per ogni cosa , facciamone uno per l'uso dei cosiddetti mortaretti. oppure uno per il buon senso di tutti grazie Commento inviato il 29-12-2015 alle 10:03 da anonimo friulano
  • finchè Venanzi dichiara che nessuno ha chiesto la sospensione dei botti.....!!!! mah! Un politico che deve salvaguardare la salute di TUTTI gli abitanti ha bisogno che gli venga chiesti??? bene glielo stiamo chiedendo ed ora? Li ha già pagati e chi se ne frega, aggiustino le strade che ci sta venendo l'ernia a tutti gli abitanti e frequentatori di Udine. Al lettore che dice di mettere dei tappi alle orec chie dei nostri cani vuol dire che non ha nessun animale in casa e non sa come non lo sa Venanzi Honsel e C di quanto soffrono. E' da queste cose che nasce la civiltà di una popolazione e non quattro fastidiosi botti, mentre abbiamo gli amati extracomunitari di questa giunta che dormono per le strade!!! Commento inviato il 29-12-2015 alle 00:17 da un udinese
  • Non avrebbe senso la rinuncia da parte del solo Comune ai fuochi, per il rispetto e l'attenzione verso gli animali, se non si vietano i botti anche privati, altrimenti è una contraddizione e non si raggiunge lo scopo conclamato... Commento inviato il 28-12-2015 alle 19:10 da Anonimo
  • I fondi pubblici dovrebbero servire per altre cose, vedi sistemare e mettere in sicurezza strade e marciapiedi, o fornire dei sussidi alle famiglie in difficoltà, che sono parecchie. Per questo dico no alla spesa inutile dei fuochi d'artificio "pubblici", al di là del discorso legato agli animali, che, se ritenuto rilevante, dovrebbe portare al divieto generale di effettuare i "botti", anche verso i privati. Commento inviato il 28-12-2015 alle 19:07 da Alcide
  • aboliamo anche i concerti di musica rock, i clacson delle macchine e, perchè no, anche i tuoni dei temporali. Commento inviato il 28-12-2015 alle 17:42 da anonimo
  • Ma proprio di panettoni hanno bisogno i tanti poveri? Qualche altra idea per favore. Commento inviato il 28-12-2015 alle 10:37 da Anonimo
  • Perbenista non ti facevo così animalista.....o populista...need a lista?? Commento inviato il 27-12-2015 alle 23:17 da Pippo
  • no presepi no canti no botti no un bicchiere di vino i sin a puest per una notte mette cere nelle orecchie dei votri cani Commento inviato il 27-12-2015 alle 19:46 da zorro

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ