**
  • Home > Gossip > BOLZONELLO MANDA UNA LETTERA-SOS A PAOLO ROSSI
  • stampa articolo

    BOLZONELLO MANDA UNA LETTERA-SOS A PAOLO ROSSI

    352A

    A Pordenone, Sergio Bolzonello (vedi foto) è ormai in crisi. Il centrosinistra è incartato e si ritrova senza candidati competitivi. Premesso che la segreteria cittadina del Pd vorrebbe Daniela Giust o Mazzer, Bolzonello è convinto che per battere Ciriani ci sia bisogno di un civico che segua la strada tracciata da lui più di dieci anni fa. Insomma, Bolzonello alla Leopolda è Renziano doc ma a Pordenone ripudia i partiti. Questo atteggiamento poco lo premia visto che ad oggi l'unico nome sulla carta da candidare a sua disposizione è quello del consigliere comunale Marco Salvador. Debora Serracchiani ormai ha la prova della debolezza sul territorio del suo vice presidente ma sa che una doppia sconfitta alle prossime amministrative metterebbe in difficoltà anche la sua figura. A questo punto dopo una riunione tenutasi in queste ore, Sergio Bolzonello pare abbia scritto una lettera/documento, controfirmata da Debora Serracchiani,  indirizzata a Paolo Rossi in cui gli si chiede di correre come candidato sindaco del centrosinstra a Pordenone. Cosa farà adesso Paolo Rossi, dopo aver giurato ad illustri nomi della politica e dell'economia pordenonese di non essere disponibile a sfidare Ciriani? Vero è che ultimamente Paolo Rossi si è fatto vedere in prima fila a tutte le benedizioni religiose e laiche, ma questo non comporta necessariamente una sua corsa.

  • Commenti

  • ciao enzo. sei da premio nobel! Commento inviato il 16-12-2015 alle 20:35 da IO
  • Padellaro inutile leccare. Uno, se ha certe idee ed è coerente, non va a fare l'utile idiota dalla paerte avversa a queste idee, ammenoché non sia un arrivista ipocrita, in questo caso tutto è ammmesso. Commento inviato il 16-12-2015 alle 18:10 da Anonimo
  • Bolzonello è un bravo amministratore, un "liberale" più affine all'imprenditore che al sindacato dei lavoratori. A mio avviso ha "toppato" proprio nella scelta di affiancare la sua attività politica al PD. Si tratta comunque di una persona che ha voluto provarci in quanto con coloro che si professano "liberali" non riusciva più di tanto ad andare d'accordo. Forse cercare piano piano di sdoganarsi dalla Debby Nazionale e dal suo entourage non è proprio una scelta sbagliata. Chiaramente rischia la sconfitta, tuttavia se dovesse farcela sarebbe veramente bravo. In politica bisogna anche rischiare e metterci la faccia, lui lo sta facendo. Se dovesse andare male pazienza, è pur sempre un onesto affermato professionista. Commento inviato il 16-12-2015 alle 11:18 da padellaro
  • aaahhhh finalmente si parla di escomontagna, una società che mi sta tanto a cuore, pubblica ma che non si conoscono i bilanci. mano male che ci sei tu, aspetto novità... Commento inviato il 16-12-2015 alle 09:43 da per ciao enzo
  • Ma che seria la frangetta, pure con le borsette negli occhi. Sarà troppo stanca di occuparsi di UTI con Brollo presidente, di escomontagna che dimostra crepe insanabili, di cosint dove il vice presidente mette in un angolo il direttore e con premura cerca di mettere in pratica il nuovo statuto, senza tener conto dei terzi e prova a prendere la liderscip con qualche vertice aziendale locale. Bolzonello, occupati di Pordenone e tu cara romana vai al giubileo e rimani la. Commento inviato il 15-12-2015 alle 22:36 da ciao enzo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ