**
  • Home > Gossip > GIUNTA REGIONALE FVG CON AUTO BLU E SPESE FANTASMA
  • stampa articolo

    GIUNTA REGIONALE FVG CON AUTO BLU E SPESE FANTASMA

    34I

    La legge regionale n.10/2013 della Regione Fvg norma gli stipendi della giunta regionale (vedi foto). Seppur è vero, che nel complesso, oggi un assessore regionale guadagna meno che prima del 2013, è anche vero che vi sono una serie di incongruenze e astuzie. Partiamo dall'utilizzo della famosa macchina blu, che ha cambiato il colore, in certi casi, ma è sempre presente con tanto di autista a disposizione. Tuttavia, nella busta paga di un attuale componente della giunta regionale fra le tre voci elencate compare anche quella del "rimborso spese per l'esercizio del mandato". Rimborso forfettario alla pari dei vari consiglieri regionali che, invece, non hanno l'utilizzo di una vettura di rappresentanza. Ma, se nel caso dei consiglieri viene giustificato tale rimborso per gli spostamenti sul territorio e i viaggi fra la propria residenza e la sede della Regione Fvg, in questo caso abilmente le motivazioni variano. Il "rimborso spese forfettario fisso per l'esercizio del mandato" di un assessore è pari a 2.450,00 euro mensili e sostituisce il vecchio "rimborso vitto" pari a 735,00 euro mensili. Inoltre, mentre in passato le varie spese sostenute dagli assessori dovevano essere rigorosamente rendicontate per il rimborso, oggi non occorre alcuna rendicontazione. Come dire che un assessore ha diritto ad essere rimborsato per 2.450,00 euro mensili anche se non effettua alcuna spesa (ricordiamo che per gli spostamenti utilizza l'auto blu). Torniamo quindi alla busta paga di un attuale assessore regionale e vediamo che è composta da tre voci: indenntà di carica (2.646,00 euro mensili), indennità aggiuntiva (6.300,00 euro mensili) e rimborso spese esercizio del mandato (2.450,00 euro mensili). Secondo gli estensori della LR n.10/2013 il rimborso spese per l'esercizio del mandato di un assessore regionale dovrebbe essere finalizzato a coprire i costi del vitto, dei corsi di aggiornamento e l'utilizzo del telepass su territorio regionale. Ma quali sono i costi del telepass se l'assessore utilizza l'auto blu? E da quando gli eventuali corsi di aggiornamento (quali?) sono a carico del politico? Un'ultima anomalia riguarda l'equiparazione totale di un assessore tecnico esterno con funzione solo amministrativa con un assessore eletto con funzione anche politica. Teoricamente l'utilizzo della vettura blu e i benefit sono utilizzabili solo per le missioni in veste da assessore, ma chi impedisce loro di muoversi sul territorio anche per ragioni politiche legate al proprio partito? E noi, paghiamo.

  • Commenti

  • Ai nostri figli pendolari che vanno a scuola la Regione non riconosce il rimborso spese, anzi non riconosce nemmeno la possibilità di scaricare dalle tasse la spesa dell'abbonamento. Nel mentre in Consiglio regionale si sono da soli riconosciuti delle indennità e rimborsi vergognosi. Scandaloso!!! Commento inviato il 09-12-2015 alle 00:13 da Anonimo
  • quest'anni Debbi ha nominato Cristiano SHAURLI assessore all'agricoltura e foreste, quindi ora in Giunta Regionale sono in dieci. Facendo due conti: dieci X 10.000 al mese vuol dire che costano 100.000 euro al mese e quindi 1,2 milioni all'anno. Oltre gli assessori la Regione mantiene 49 consiglieri e tutti hanno una indennità di presenza di 6.300 mensili più il rimborso forfettario di 2.500 per coloro che vivono a Trieste e Gorizia e di 3.500 mensili per coloro che vivono a Udine, Tolmezzo e Pordenone. I Presidenti della Regione e del Consiglio regionale ed ai consiglieri nominati assessori percepiscono il rimborso di 2.450 euro mensili. La spesa preventivata nel 2015 è stata di 19,2 milioni di euro, una follia, visti i risultati. Accanto i signori maturano l'indennità di fine mandato. Questi dati dovrebbero essere resi pubblici ma per loro la trasparenza non esiste Commento inviato il 09-12-2015 alle 00:02 da Anonimo
  • Caro anonimo, sarebbe come fare bingo, figurati se questi mollano la sedia! Prima devono ridurre in macerie la nostra regione e il nostro stato! Solo balle!!! Commento inviato il 07-12-2015 alle 20:20 da IO
  • Torrenti ha altri problemi, uno di questi è quello di informare i genitori di non far vaccinare i figli! Altroché. Forse dimentica che la poliomielite è stata sconfitta! Cosa dire? 8.000 euro dei nostri sono andati ad una Associazione di cui Torrenti non sa neppure l'attività. Lo dichiara lui oggi sul MV. Incredibile e vergognoso! Commento inviato il 07-12-2015 alle 17:22 da un udinese
  • IO, non è meglio mandare a casa tutti e due e farli accompagnare dalla serracchia? Commento inviato il 07-12-2015 alle 16:27 da Anonimo
  • Scusate ma quello in piedi a destra, non è quel signore che alcune settimane fa dichiarava sulla stampa locale che non serviva mandare ulteriori agenti sui confini della nostra regione? Ora invece il governo nazionale con a capo Renzi ritiene dover mandare adirittura l'esercito sui confini della nostra regione? IO a questo punto manderei a casa uno dei due, Torrenti o Renzi?! Questo è il dilemma. Commento inviato il 07-12-2015 alle 13:58 da IO
  • Marine Le Pen vale da sola molto più di tutti i soggetti in foto!!! Assieme a loro avrei visto bene anche Renzi, Alfano, Colautti e Gottardo!!! Commento inviato il 07-12-2015 alle 13:49 da Paperino
  • Correva l'anno 2013, quando la candidata alla presidenza della regione dichiarava a mezzo stampa che con lei al governo, un consigliere regionale/assessore avredde avuto una busta paga pari a quella di un Sincaco di Città capoluogo... Non mi risulta che ci siano Sindaci in questa regione che portino a casa 10.000,00 Euro al mese! W Pinicchio, il gatto e la volpe! Commento inviato il 07-12-2015 alle 13:41 da IO
  • Ma fatti tirare su dai cinque stelle. Populismo da poveretto. Meglio che ti Fai pagare un rosso da Giorgetto Commento inviato il 07-12-2015 alle 13:37 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ