**
  • Home > Gossip > COMITATO CONTROLLO: TUTTI VOGLIONO LA PRESIDENZA
  • stampa articolo

    COMITATO CONTROLLO: TUTTI VOGLIONO LA PRESIDENZA

    341A

    Il 22 dicembre, a metà legislatura, tutte le presidenze delle Commissioni regionali verranno "verificate". A parte la Commissione Sanità che ha qualche malcontento, guidata dal triestino Franco Rotelli, pare non siano previsti cambi di guida. A cambiare, per certo, vertice, invece, sarà il Comitato per la Legislazione, il Controllo e la Valutazione, attualmente presieduto dal capogruppo di Forza Italia Riccardo Riccardi. Riccardi, già da una quindicina di giorni ha rassegnato le proprie dimissioni, indicando per conto del suo partito il nome di Elio De Anna (vedi foto). Tuttavia, chi sarà il nuovo presidente, non è ancora dato sapere visto che l'unica certezza è che spetti all'opposizione. A inizio legislatura, tutto era più semplice, dato che Forza Italia e Ncd erano assieme nel Pdl. Oggi gli equilibri e le percentuali nei singoli movimenti sono notevolmente mutati. All'interno di Forza Italia viene data per scontata la nomina di Elio De Anna, che in questo modo potrebbe godere di una maggiore visibilità in prospettiva delle imminenti amministrative pordenonesi. Ma a nutrire legittimamente la stessa ambizione è il collega di AR, Valter Santarossa (vedi foto), che già ad inizio mandato avrebbe avuto diritto a ricoprire quella ruolo, salvo poi una richiesta di Renzo Tondo a lasciare la poltrona per Riccardi. Non solo. Il segretario nazionale e capogruppo alla camera della Lega Nord, Masimiliano Fedriga, rivendicare la presidenza del Comitato per la consigliera padana Barbara Zilli in virtù del fatto che ad oggi la Lega Nord non ricopre alcun incarico istituzionale in Regione Fvg nonostante le alte percentuali date nei sondaggi. Sebbene non faccia parte del centrodestra, a far parte dell'opposizione c'è anche la grillina Ilaria Dal Zovo che certamente presenterà una propria candidatura di bandiera. Il Pd, se la ride e fa sapere che lascerà la patata bollente al centrodestra, astenendosi. E' pur vero, tuttavia, che il voto potrebbe essere segreto e in tal caso le sorprese sono sempre dietro l'angolo. A stupire alcuni componenti del Comitato, fra cui la stessa Barbara Zilli e Franco Codega del Pd, infine, è il fatto che Riccardi si sia da tempo dimesso da presidente e abbia informato tutti "tranne loro". I membri che il 22 dicembre dovranno votare il nome del nuovo presidente del Comitato Controllo sono: Elio De Anna (Fi), Stefano Ukmar, Renzo Liva e Franco Codega (Pd), Emiliano Edera (Cittadini), Stefano Pustetto (Sel), Mara Piccin e Barbara Zilli (Gruppo Misto), Valer Santarossa (AR), Ilaria Dal Zovo (M5S).

  • Commenti

  • Ora capisco perchè questa attenzione da parte di alcuni consiglieri... Si tratta di arrotondare lo stipendio a 10.000 euro al mese!!! Vorrei vedere se fosse stato a gratis o perlomeno compreso nella busta paga di 8500 euro mensili, quanti farebbero battaglia per la conquista di questa presidenza. E pensare che la Serracchini in campagna elettorale aveva detto che durante il proprio mandato un consigliere sarebbe costato 6.000 euro ( vedi messaggero veneto) Renzi e Serracchiani ... Balle su Balle!!! Commento inviato il 07-12-2015 alle 11:41 da IO
  • @IO: al presidente è prevista un'ulteriore indennità di circa 1500 euro mensili Commento inviato il 07-12-2015 alle 10:18 da Il Perbenista
  • Elio mettiti in dieta e regala il cibo che risparmi alle famiglie che non arrivano a fine mese, potresti saziare un reggimento Commento inviato il 06-12-2015 alle 22:47 da Anonimo
  • Il Piccolo di oggi pubblica la notizia di altri 78 lavoratori della Coop operaie triestine licenziati nel mentre coloro che dovrebber lavorare per rilanciare l'economia della Regione stanno litigando per una poltrona. IN CONSIGLIO REGIONALE FANNO TUTTI SCHIFO!!! Commento inviato il 06-12-2015 alle 21:36 da Anonimo
  • De Anna ha amministrato male quale assessore e ora in minoranza è in letargo. Dichiara di aver assistito per anni la moglie, è senz'altro vero ma avrebbe dovuto dimettersi da consigliere regionale e non ritirare le cospicue indennità. Nella realtà si è mantenuto la poltrona senza lavorare per il bene pubblico! Commento inviato il 06-12-2015 alle 20:36 da Anonimo
  • adesso è De Anna sotto tiro! Che palle! Ad ogni modo va bene più ne parlate male e più successo hanno i singoli. Allora avanti accomodatevi. E come diceva Andreotti: "il potere logora chi non ce l'ha". Commento inviato il 06-12-2015 alle 20:24 da un udinese
  • L'unica cosa che sa fare De Anna è la DANZA MAORI Commento inviato il 06-12-2015 alle 19:13 da Anonimo
  • Elio De Anna è la persona meno indicata! da assessore regionale, in sede istituzionale, ha augurato ad un consigliere regionale CAROTA E DUE MELANZANE TRANSGENICHE perché lo stava contestando. In seguito non si è mai scusato pubblicamente e mai autodenunciato al Comitato di controllo e valutazione che ora pretende di presiedere. Tale politico dovrebbe scomparire dalla gestione pubblica e restituire alle casse pubbliche i soldi pubblici che, secondo me, mensilmente ingiustamente incassa. Commento inviato il 06-12-2015 alle 19:02 da Anonimo
  • Adesso sei sotto l'occhio attento di Galileo Commento inviato il 06-12-2015 alle 18:59 da Anonimo
  • Su perbenista facci vedere s hai la stessa attenzione per gli avvocati. Paura!!!!! Grande coi deboli e C.... coi forti Commento inviato il 06-12-2015 alle 18:58 da Anonimo
  • Al presidente viene riconosciuta una ulteriore indennità oltre a quella di consigliere regionale che già da sola vale oltre 8.000 euro? Se si quanto? Commento inviato il 06-12-2015 alle 18:20 da IO

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ