il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

LA GRANDE ABBUFF-UTI

Dopo la tavolata in Pizzeria di iera sera, Pier Mauro Zanin, Renato Carlantoni ed il loro consigliere politico Enrico Bulfone, questa mattina cambiano tavolo per divulgare al popolo la scontata volontà di proseguire con il ricorso contro le Uti. E così, da una pizza con salamino all'Odeon (vedi foto partecipanti), sono passati ad uno spritz aperol all'Ottelio di Piazza San Giacomo. Stesse facce, stesso tormentone. E' vero che Forza Italia nonostante gli 11mila euro di stipendio di Riccardi e l'altrettanto alta busta paga della Savino non ha una sede, ma passare da un pubblico esercizio ad un altro non è il massimo della istituzionalità. Quando le iniziative vengono fatte in accordo con Massimo Blasoni, il magnate concede gratuitamente una sala del suo Palazzo Kechler; stamani era evidentemente a costo pieno. E così una manciata di sindaci ha voluto amplificare la volontà dei tanti sobri amministratori che hanno fatto ricorso e sperano di conquistare un posto in lista alle prossime regionali quando per nessuno di loro sarà possibile ricandidare per la terza volta in Comune. Contento il pizzaiolo per la grande mangiata, contento il barista per il modesto aperitivo, contenti gli avvocati per i propri onorari, contenti i tre tenori per un'altra foto sul giornale. Intanto i cittadini stringono la cinghia per pagare le varie tasse di fine anno e si incazzano.