il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

FORZA ITALIA:SINDACI DELLA JOTA CONTRO QUELLI ANTI UTI

La risposta dei sindaci ribelli alla "Jota di Monrupino" non tarda ad arrivare e i tre tenori, Renato Carlantoni, sindaco di Tarvisio, Pier Mauro Zanin, sindaco di Talmassons e Pierluigi Molinaro sindaco di Forgaria organizzano un incontro dei primi cittadini che hanno ricorso contro le Uti, per venerdì 4 dicembre alle ore 20 presso la Pizzeria Odeon di Udine. La mail (vedi foto testo originale) invita i vari sindaci a "definire assieme le prossime azioni legali, anche a tutela dei ricorsi già depositati" tanto da aver inviatato alla serata anche l'avvocato Enrico Bulfone e la sua collega. Il segnale a Riccardo Riccardi che parlava di possibilità da parte del centrodestra di trovare un accordo extragiudiziale con Panontin, è chiaro: la battaglia va avanti. Nel frattempo, il capogruppo in consiglio regionale di Forza Italia, che teme l'isolamento politico convoca un paio di sindaci rimasti a lui fedeli che ipotizzano il sospetto che si stia utilizzando il volano Uti per creare un movimento politico di centrodestra in vista delle regionali, alla luce anche del fatto che nessuno dei tre tenori potrà più candidarsi alla guida del proprio comune. "I tre firmatari dell'invito di venerdì 4 dicembre si sono autonominati coordinatori del gruppo dei sindaci ricorrenti - afferma un loro collega presente allo "Jota di Monrupino" ma nessuno li ha votati o li ha attribuito questo ruolo".