il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

DEBORACOL: UN RIMEDIO AD OGNI PROBLEMA DI NOMINA

Deboracol: Dopo aver risolto il problema dei dirigenti della sanità regionali senza laurea e dopo aver rivisitato le norme sulla liquidazione dei Consorzi, la Regione Fvg trova un facile rimedio (vedi foto) a chi soffre di problematiche legate alla legge Madia. In occasione della prossima assemblea di Autovie Venete che si terrà entro i termini previsti, verrà approvato il bilancio 2014 e rinviata la nomina dei componenti del nuovo cda. Si andrà così, ipoteticamente in prorogatio, come ha fatto recentemente anche la CAV (concessione autostradale venete). A questo punto, in base al parere richiesto ed ottenuto dalla Regione Fvg, si procederà in prorogatio fino alla realizzazione della nuova società in house, oppure nel frattempo Castagna verrà nominato anche presidente, così da poter essere rinominato ai vertici della partecipata regionale per almeno un altro anno. Tutto ciò accade nonostante la circolare 4/12/14 della presidenza del consiglio dei ministri, dipartimento Funzione pubblica, che interpretando la legge Madia afferma che il "divieto ai pensionati" vale anche per le società inderattamente controllate dalle amministrazioni stesse. Il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, Riccardo Riccardi, dirigente di Autovie Venete in aspettativa, si guarda bene dal criticare la nomina del suo prossimo amministratore delegato. Il Pd brontola e supinamente tace.