**
  • Home > Gossip > I VARI INCARICHI DELL'AVVOCATO FABIO BALDUCCI ROMANO
  • stampa articolo

    I VARI INCARICHI DELL'AVVOCATO FABIO BALDUCCI ROMANO

    306A SCARICA PDF

    Il legale personale di fiducia della signora Elda Cameranesi, dirigente degli Affari Generali dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Udine, è l'avvocato Fabio Balducci Romano (vedi foto) che da molti anni ha un contratto di consulenza (vedi documento allegato in Pdf) legale che lo lega all'Azienda Ospedaliero Universitaria del capoluogo friulano. In precedenza, giovanissimo, era fra i consulenti legali del Policlinico Universitario fino alla data della fusione fra Ospedale ed Università. In un decreto a firma del direttore generale Mauro Delendi si legge che con l'avvocato Fabio Balducci ed altri quattro avvocati "è consolidato un rapporto di collaborazione e apprezzamento professionale in ragione della loro professionalità, esperienza e qualifica professionale, nonchè conoscenze tecniche in materia". Non ci è ben chiaro, tuttavia, senza alcun dubbio nel merito voler avanzare, quale siano state le procedure utilizzate nella scelta di tali avvocati rispetto agli oltre mille presenti nel foro di Udine. Ci domandiamo allora se sia normale che il legale personale di fiducia della dirigente affari generali e responsabile anticorruzione dell'Azienda Ospedaliero Universitaria possa avere al tempo stesso da anni un consolidato rapporto di collaborazione professionale con l'ente stesso. Non solo: nel luglio 2015 l'avvocato Fabio Balducci Romano difende in giudizio un dipendente dell'Azienda Ospedaliero Universitaria, responsabile di una societàoperante nel campo informatico della  Soc Tecnologica in un caso di presunta turbativa d'asta degli appalti per la realizzazione del data center dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia". Lo stesso avvocato Fabio Balducci, che condivide la carta intestata con nomi altosonanti come gli avvocati prof. Carlo Malinconico e prof. Maurizio Maresca, entrambi illustri docenti di diritto europeo il 13 aprile 2015 appare fra i relatori del convegno " La prevenzione della corruzione nel settore sanitario" organizzato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e dall'Azienda Ospedaliero Universitaria Santa Maria della Misericordia di Udine. Il convegno che trattò i temi della corruzione, dell'illegalità e del danno erariale nella pubblica amministrazione ebbe fra i relatori il Prof. Carlo Malinconico, già sottosegretario nel Governo Monti, l'assessore regionale alla salute Maria Sandra Telesca, l'avv. Fabio Balducci Romano (indicato quale docente dell'Università Tor Vergata di Roma) e il dott. Massimo Romano direttore amministrativo dell'Egas e già componente del comitato dei saggi che selezionò alla dirigenza dell'Egas stesso la dott.ssa Giuliana Bensa, poi rimossa dalla giunta regionale per mancanza di titoli.

  • Commenti

  • Berto, e allora. Se B. faceva le sue puttanate, tutti possona fare le putatnate, da dai dati une regolade. Commento inviato il 17-11-2015 alle 17:32 da Anonimo
  • anche Mister B. portava i suoi avvocati in parlamento Commento inviato il 16-11-2015 alle 19:43 da berto
  • anche Mister B. portava i suoi avvocati in parlamento Commento inviato il 16-11-2015 alle 19:42 da berto
  • anche Mister B. portava i suoi avvocati in parlamento Commento inviato il 16-11-2015 alle 19:42 da berto
  • e' quello che mi sono sempre chiesto anch'io! Ad esempio Ponti era (nn so se lo e' ancora) un consulente/avvocato per Autovie Venete ed e' stato pure difensore di fiducia di Riccardi, che e' stato dirigente (ora in aspettattiva) di Autovie. Trovo abbastanza indelicato un rapporto privato ed uno pubblico con lo stesso professionista! Se ad esempio io fossi un imprenditore edile che lavorasse in appalto per Autovie ed andassi a casa di Riccardi a fare dei lavoretti... (a pagamento con fatture emesse) sarei visto male e sarebbe inopportuno! Gli avvocati invece possono fare quello che vogliono? E' lecito pensare alla teoria dei vasi comunicanti! C'e' un detto che dice degli amministratori pubblici: "nn e' importante solo l'onesta' ma anche l'apparenza di apparire onesti" Commento inviato il 16-11-2015 alle 18:34 da al di codroipo
  • In questo momento non so essere più preciso, se servisse lo farei. Basti cmq sapere che il CCNL della dirigenza sanitaria prevede la possibilità di ricevere, per gli atti compiuti nell'esercizio delle proprie funzioni, tutela legale dall'Azienda di appartenenza, per mano dei legali dell'Azienda stessa. È questo il motivo per cui molti Dirigenti, anzicchè ad uno "proprio", ricorrono ad uno tra quelli a libro paga delle Aziende. Resta invece in piedi il legittimo dubbio sul perchè alcuni avvocati siano nella lista e moltissimi no. Non sprechiamo occasioni per denunciare vizi e vizietti, vi prego...! Commento inviato il 16-11-2015 alle 16:01 da AvvocatoDelDiavolo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ