• Home > Documenti > AVVELENATI 4 CANI DI CACCIATORI; UNA IDIOTA VENDETTA?
  • stampa articolo

    AVVELENATI 4 CANI DI CACCIATORI; UNA IDIOTA VENDETTA?

    303A

    Nella zona di Muzzana del Turgnano quattro cani di cacciatori sono stati avvelenati durante l'azione venatoria mercoledì per colpa di qualche folle che ha sparso esche per topi (vedi foto) in tutta la zona di bonifica. Il Direttore Stefano Michelutti ha denunciato l'accaduto al sindaco e alla vigilanza forestale che sono intervenuti per la rimozione delle esche e per le dovute indagini. Purtroppo la zona non risulta totalmente bonificata, avendo trovato i cacciatori altre esche vicino all'argine della laguna. Domani mattina il citato direttore di riserva ha organizzato un intervento per rimuoverle tutte. Non si vuole pensare - ha affermato l'avv. Paolo Viezzi - cosa sarebbe potuto accadere se oltre ai cani qualche bambino fosse andato a toccare tali esche senza l'intervento del mondo venatorio. La notizia è pervenuta a Federcaccia Fvg dal dott. Stefano Michelutti direttore della Riserva di Muzzana e Presidente del Distretto Venatorio "laguna".

  • Commenti

  • Attendo con ansia una manifestazione a Udine in ricordo di questi poveri quattro cuccioli!ah no vero sono solo cani di cacciatori! Commento inviato il 14-11-2015 alle 14:27 da Carlo
  • Finalmente una bella notizia per i praticanti del mondo venatorio tanto bastonati fino ad ora ingiustamente... A qualcosa servono anche loro evidentemente Commento inviato il 14-11-2015 alle 11:51 da Fulvio
  • Una buona azione da parte dei cacciatori che grazie alla loro presenza sul territorio hanno rilevato e provveduto a darne segnalazione alle autorità competenti aiutando loro nella raccolta delle esce. Un doveroso grazie quindi a chi ha collaborato per mettere in sicurezza il nostro territorio. Commento inviato il 14-11-2015 alle 09:34 da Simone

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ