il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
ESCLUSIVO: SCOPPIA SANITOPOLI FVG: TUTTI I NOMI

DIRIGENTE SENZA CONCORSO: DELENDI FUGGE POI SI INCARTA

Questa mattina alle ore 11.20, abbiamo posto, telefonicamente e via mail, al commissario dell'Azienda Ospedaliero Sanitaria di Udine, dott. Mauro Delendi, all'assessore regionale alla Sanità, Sandra Telesca e al direttore centrale alla salute Adriano Marcolongo, il seguente quesito: "Che necessità c'era di indire un concorso a "tempo determinato" per la figura di un dirigente sociologo? Non sono già presenti in abbondanza tale figure nella struttura sanitaria udinese? Le assunzioni dei dirigenti, per legge, non devono avvenire con regolare concorso e a tempo indeterminato?" Nonostante le sollecitazioni con il segretario dell'assessore Telesca, Deangeli e con il capogabinetto della giunta regionale Agostino Maio, non ci sono pervenute alcune risposte dai vertici regionali della sanità. L'addetto stampa dell'Aziena Ospedaliero Universitaria di Udine, dott. Luigi Saccavini dopo due ore ci invia una laconica mail (vedi foto) con scritto "Ho sentito il dott. Mauro Delendi il quale mi dice che non commenta il fatto. Mandi". Trascorre circa un'altra ora e ci invia la seguente dichiarazione a firma della Direzione dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Udine. Secondo qualcuno si intravede "la penna" del dott. Brusaffero... Ecco il testo: "Trattasi di incarico per dirigente a tempo determinato (3 anni) su posizione già coperta da analogo incarico dirigenziale in scadenza al 31/12/15. Questo significa che non vi sono costi aggiuntivi per l'Azienda. Il profilo di ruolo è specifico perchè l'incarico che si va ad attribuire è finalizzato al mantenimento dell'accreditamento internazionale secondo gli standard Joint Commission, in continuità con le attività svolte negli ultimi anni, che hanno consentito di ottenere il primo accreditamento nel 2010 e il secondo nel 2014, primo ospedale come Academic Hospital....La durata dell'incarico intende assicurare la copertura professionale per l'intero periodo intercorrente tra la fase attuale e la prossima visita di sorveglianza - prevista per il 2017 - con un adeguato margine temporale per garantire il supporto agli interventi correttivi che si rendono necessari a seguito delle osservazioni che saranno formulate dal team degli ispettori internazionali. Successivamente saranno le politiche aziendali in materia di accreditamento internazionale a definire l'eventuale necessità di mantenere il supporto di questa figura dirigenziale". Tuttavia tali dichiarazioni rese dall'azienda diretta da Mauro Delendi non fanno che confermare tutti i dubbi e le perplessità già evidenziate e segnalateci: 1) Tale incarico sembra sia iniziato prima del 2010 e prosegua senza soluzione di continuità fino al 2017 e forse sarà prorogato successivamente visto che il Direttore DElendi mette già le mani avanti. Quindi non si può parlare di assunzione a tempo determinato visto che trattasi già di almeno sette anni e forse, prorogato per altri 3 anni 2017/2020; 2) Sul fatto che sia necessaria proprio la figura di un sociologo Il Direttore Delendi non ha dato alcuna risposta, addirittura nel decreto (apri Pdf e leggi) già pubblicato non si fa cenno nemmeno ad una richiesta avanzata dal direttore del Dipartimento Accreditamento, Gestione del Rischio Clinico e Valutazione delle Performance Sanitarie, Prof. Silvio Brusaferro, anzi sembra un'iniziativa propria del Direttore Delendi; 3) Le precisazioni su costi aggiuntivi sembrano rientrare nel detto: "escusatio non petita accusatio manifesta". In attesa di una spiegazione dell'assessore Sandra Telesca...