**
  • Home > Gossip > DIRIGENTE SENZA CONCORSO: DELENDI FUGGE POI SI INCARTA
  • stampa articolo

    DIRIGENTE SENZA CONCORSO: DELENDI FUGGE POI SI INCARTA

    298A SCARICA PDF

    Questa mattina alle ore 11.20, abbiamo posto, telefonicamente e via mail, al commissario dell'Azienda Ospedaliero Sanitaria di Udine, dott. Mauro Delendi, all'assessore regionale alla Sanità, Sandra Telesca e al direttore centrale alla salute Adriano Marcolongo, il seguente quesito: "Che necessità c'era di indire un concorso a "tempo determinato" per la figura di un dirigente sociologo? Non sono già presenti in abbondanza tale figure nella struttura sanitaria udinese? Le assunzioni dei dirigenti, per legge, non devono avvenire con regolare concorso e a tempo indeterminato?" Nonostante le sollecitazioni con il segretario dell'assessore Telesca, Deangeli e con il capogabinetto della giunta regionale Agostino Maio, non ci sono pervenute alcune risposte dai vertici regionali della sanità. L'addetto stampa dell'Aziena Ospedaliero Universitaria di Udine, dott. Luigi Saccavini dopo due ore ci invia una laconica mail (vedi foto) con scritto "Ho sentito il dott. Mauro Delendi il quale mi dice che non commenta il fatto. Mandi". Trascorre circa un'altra ora e ci invia la seguente dichiarazione a firma della Direzione dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Udine. Secondo qualcuno si intravede "la penna" del dott. Brusaffero... Ecco il testo: "Trattasi di incarico per dirigente a tempo determinato (3 anni) su posizione già coperta da analogo incarico dirigenziale in scadenza al 31/12/15. Questo significa che non vi sono costi aggiuntivi per l'Azienda. Il profilo di ruolo è specifico perchè l'incarico che si va ad attribuire è finalizzato al mantenimento dell'accreditamento internazionale secondo gli standard Joint Commission, in continuità con le attività svolte negli ultimi anni, che hanno consentito di ottenere il primo accreditamento nel 2010 e il secondo nel 2014, primo ospedale come Academic Hospital....La durata dell'incarico intende assicurare la copertura professionale per l'intero periodo intercorrente tra la fase attuale e la prossima visita di sorveglianza - prevista per il 2017 - con un adeguato margine temporale per garantire il supporto agli interventi correttivi che si rendono necessari a seguito delle osservazioni che saranno formulate dal team degli ispettori internazionali. Successivamente saranno le politiche aziendali in materia di accreditamento internazionale a definire l'eventuale necessità di mantenere il supporto di questa figura dirigenziale". Tuttavia tali dichiarazioni rese dall'azienda diretta da Mauro Delendi non fanno che confermare tutti i dubbi e le perplessità già evidenziate e segnalateci: 1) Tale incarico sembra sia iniziato prima del 2010 e prosegua senza soluzione di continuità fino al 2017 e forse sarà prorogato successivamente visto che il Direttore DElendi mette già le mani avanti. Quindi non si può parlare di assunzione a tempo determinato visto che trattasi già di almeno sette anni e forse, prorogato per altri 3 anni 2017/2020; 2) Sul fatto che sia necessaria proprio la figura di un sociologo Il Direttore Delendi non ha dato alcuna risposta, addirittura nel decreto (apri Pdf e leggi) già pubblicato non si fa cenno nemmeno ad una richiesta avanzata dal direttore del Dipartimento Accreditamento, Gestione del Rischio Clinico e Valutazione delle Performance Sanitarie, Prof. Silvio Brusaferro, anzi sembra un'iniziativa propria del Direttore Delendi; 3) Le precisazioni su costi aggiuntivi sembrano rientrare nel detto: "escusatio non petita accusatio manifesta". In attesa di una spiegazione dell'assessore Sandra Telesca...

  • Commenti

  • All'occhio attento (e sempre più stupito) di molte onesti ospedalieri, non può sfuggire la ricca fauna di esemplari con parentele illustri che popola il dipartimento in questione, dai medici in formazione specialistica ai vari collaboratori. Visto che la loro presenza è "sicuramente" regolare e meritocratica, penso che sarebbero orgogliosi se il Perbenista divulgasse qualche notizia a riguardo, affinché i cittadini si rendano conto di quanto sia "importante" continuare a "sostenere" queste famiglie (con cui addirittura la genetica pare essere stata tanto generosa!). Saluti Commento inviato il 13-11-2015 alle 18:22 da Anonimo
  • A proposito di concorsi dirigenziali ce n'è anche uno in corso nell'azienda sanitaria del pordenonese per informatico. E' stato pubblicato intorno a ferragosto (!) di quest'anno Commento inviato il 12-11-2015 alle 00:06 da concorso poli
  • se va tutto come si prevede attraverso la sfera di cristallo avremo assegnato l'incarico a CL. caro perbenista se guardi bene sul sito dell'azienda c'è anche un altro concorso simile per ingegnere che azzardo per GZ. sono previsioni lette tra i fondi del caffè e la fantasia Commento inviato il 11-11-2015 alle 23:51 da frate indovino
  • D'accordo con gente normale. L'ospedale va sempre peggio, ogni giorno servizi più scadenti e operatori sempre più incazzati, baruffe tra medici sui giornali, e qua si buttano soldi per queste buffonate che servono per dare lavoro a qualche parassita. Altro che Accademic ospital, questa par la gente è un Accademic Inc Cool 8. Commento inviato il 11-11-2015 alle 22:05 da utente
  • TELESCA se ci sei batti un colpo, è troppo facile defilare e non assumere le responsabilità Commento inviato il 11-11-2015 alle 20:53 da Anonimo
  • Delendi non deve fare il sostenuto e continuare a non voler commentare, facciamo notare che è strapagato con i nostri soldi ed è obbligato rispondere Commento inviato il 11-11-2015 alle 20:45 da Anonimo
  • lai a vore! Commento inviato il 11-11-2015 alle 20:41 da Anonimo
  • siccome i politici non hanno alba di dove sono , manager, direttori, capi gabinetto,commissari, ecc,ecc sguazzano, sperperano e come al solito paga Pantalone Commento inviato il 11-11-2015 alle 18:30 da zorro
  • Azienda, staff, leader, team...Joint Commission...Academic Hospital ma quando la finirete con queste cazzate? ma vi pare che se uno è un buon manager viene a farlo nel pubblico chiaramente sponsorizzato dalla politica. ma che caxxo ci vengono a fare dall'estero a giudicare i nostri ospedali? perchè non glieli fate giudicare dai malati che ci stanno dentro. Avonde Commento inviato il 11-11-2015 alle 17:42 da gente normale

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ