il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

lL CONSIGLIO REGIONALE FVG SI INTERROGA SUI GENDER

In un'iri odierna, la consigliera regionale della Lega Nord, Barbara Zilli (vedi foto) si chiede "Normale avere due mamme o due papà, normale essere ciò che si vuole, normale essere sottosopra. Che esempio da la scuola ai nostri bambini?" Il riferimento è ad un testo utilizzato in una scuola elemenatre di Aviano e sembrerebbe anche di Trieste, che nonostante le proteste dei genitori e le rassicurazioni degli insegnanti ha deciso di introdurre un libro nel quale c'è un esplicito riferimento alla teoria del gender. "Non è possibile che la scuola calpesti in questo modo la famiglia tradizionale, quali valori possiamo trasmettere ai nostri bambini se già dalle elementari insegnano loro che non c'è differenza tra uomo e donna? La Regione deve rispondere di questo episodio a dir poco spiacevole: come può un bambino essere consapevole di certi concetti? Così facendo i banbini perdono certezze delle quali invece hanno un forte bisogno durante l'infanzia". Eppure da una lunga serie di telefonate effettuate pare che almeno un terzo dei consiglieri regionali del Friuli Venezia Giulia non sono assolutamente in grado di spiegare cosa sia la "teoria gender". Mica solo la Costituzione e il numero dei Senatori è materia di studio in queste ore...