**
  • Home > Gossip > IL COMPORTAMENTO QUADRISTA DEL RETTORE DE TONI
  • stampa articolo

    IL COMPORTAMENTO QUADRISTA DEL RETTORE DE TONI

    287A

    Giovedì 29 ottobre alle ore 22 su Udinese Channel assisterete ai vari tentativi operati dal Rettore Alberto Felice De Toni (vedi foto), dell'Università di Udine, per non fare entrare la stampa all'interno delle varie sale dell'Ateneo. De Toni non si è limitato, infatti, a non voler rilasciare un'intervista ma ha tassativamente fatto in modo che nessuno potesse essere intervistato all'interno dell'Universitaria. Al nostro arrivo al Polo dei Rizzi gli usceri ci hanno comunicato il divieto per operatori televisivi, fotografi e cameraman di entrare nella struttura. Eppure è evidente che fino a quel momento, mai tale divieto era stato imposto. Immaginatevi le tante tesi di laurea senza fotografi a palazzo. E che dire di tutte le conferenze autoreferenziali finite poi immortalate sulla carta stampata o in televisione? Tuttavia la parte peggiore è stata l'aggressione, vera e propria, ad un nostro cameraman da parte del servizio di portierato di via Mantica. Mani sull'operatore, colpi alla telecamera e insulti ripetuti alla presenza anche di studenti e docenti all'ingresso. Solo quando abbiamo minacciato di chiamare i carabinieri i facinorosi dipendenti universitari si sono calmati. Ci domandiamo in che modo il Rettore spiegherà la tolleranza di tale comportamento e se verranno sanzionate queste persone. Difficile, visto che probabilmente non hanno fatto altro che obbedire agli ordini del Rettore stesso o del suo direttore generale autore di una circolare antistampa last minute.

  • Commenti

  • Che faccia da culo! Commento inviato il 29-10-2015 alle 20:00 da Puzzle
  • Chissà 'Quanta fatica e ' costata al mio amico Zearo Marco, comandante provinciale dell'Arma posare con tal soggetto.... Commento inviato il 29-10-2015 alle 17:47 da Coscritto66
  • Grazie Busillis adesso che ho la tua approvazione affronterò la sfida con maggiore serenità. Commento inviato il 28-10-2015 alle 17:41 da Renato
  • renato, cotanto rettore si merita cotanto direttore, vai tranquillo. Commento inviato il 28-10-2015 alle 16:06 da busillis
  • Busillis: mi hai scoperto, in effetti sono il portinaio di via Mantica, ma tra poco sarò direttore generale Commento inviato il 28-10-2015 alle 13:22 da Renato
  • Ma se una cosa del genere l'avesse fatta un rettore di centrodestra o leghista, cosa sarebbe successo? Attendo risposta. Grazie. Commento inviato il 28-10-2015 alle 12:49 da Francesco
  • Purtroppo si sta portando la discussione sulla solita contrapposizione strumentale pro o contro PD. Io ho votato PD ma ritengo che il rettore abbia fatto un errore grossolano di cui deve rispondere alla comunità. A prescindere dal credo e dalle appartenenze partitiche, le istituzioni devono essere svincolate da interessi di parte altrimenti queste vengono meno alla loro funzione e, come purtroppo già ampiamente succede, diventano area di parcheggio per nuovi aspiranti della politica. Commento inviato il 28-10-2015 alle 11:08 da studente
  • No, Renato , come Meni, sono dei semplici trinaciruti di guareschiana memoria, per loro il credere, obbedire e combattere in nome della fede nel partito è un valore assoluto. Se poi si siedono anche a qualche tavole l'impegno diventa assillante. Commento inviato il 28-10-2015 alle 10:48 da Anonimo
  • Renato, da quando, per entrare in un luogo pubblico, ci vuole l'autorizzazione? Mica sono entrati nelle classi durante una lezione. Renato sei un dipendente dell'Università che vuole fare carriera? Commento inviato il 28-10-2015 alle 10:38 da Busillis
  • Da una settimana invocate il rispetto di regolamenti e poi pretendete di entrare in università con telecamere, cameraman e politici al seguito senza chiedere l'autorizzazione? Quelli del Pd non sono stati certo così sprovveduti. Commento inviato il 28-10-2015 alle 07:12 da Renato
  • Alzarsi all'alba per andare al lavoro e mentre si beve il caffè imbattersi in questa "notizia" provoca strani sentimenti: su siamo seri. De Toni ha agito nella legalità forse oltre l'opportunità ma è evidente che era tutto regolare. Invece di prenderne atto avete deciso di farne un martire. Con gente come voi il centrodestra non andrà mai da nessuna parte. Condannati all'indifferenza. Peccato. Commento inviato il 28-10-2015 alle 04:32 da Meni
  • macchecia'sempre da ride me chiedo! Vuole venderci delle pentole? ahhahahah! Domani (anzi oggi) preparo i pop-corn! Speriamo che nn sia in 3D Udinese TV... nn vorrei trovarmi quel faccione a due cm dal mio! ahahhahahaha!!! Commento inviato il 28-10-2015 alle 00:55 da al di codroipo
  • Ha pisciato fuori dal vaso sperando che la leccata di culo al PD passasse sotto traccia e ora cerca di salvarsi il fondoschiena. A casa! Commento inviato il 28-10-2015 alle 00:44 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ