il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

UN LIKE PER INVOCARE LE DIMISSIONI DEL RETTORE DE TONI

Ormai il caso è esploso nonostante i tentativi dell'Università friulana di minimizzare l'accaduto. Il Rettore Alberto Felice De Toni aggrava la sua posizione dichiarando al Messaggero Veneto (vedi foto) "Se il M5S, la Lega Nord o Fi, organizzano un evento per parlare del sistema universitario sono i benvenuti. Per parcondicio sono pronto a concedere anche a loro la sala". Ciò che continua a sfuggire al Rettore De Toni è che il regolamento VIETA tassativamente di concedere ai partiti l'utilizzo della sala per iniziative di carattere politico. Non esiste una par condicio di violazioni! A questo punto il Senato accademico e gli istituti competenti prendano atto dell'accaduto e sanzionino il Rettore De Toni. Noi chiediamo le Sue dimissioni per questa grave ferita all'indipendenza dell'Università e invitiamo quanti la pensano come noi a cliccare sulla pagina Facebook un like su questo post. Cliccate, postate, condividete, fate girare, rendete virale la richiesta di dimissioni del Rettore Felice De Toni reo di aver ospitato presso l'Ateneo Udinese la Festa dell'Unità.