**
  • Home > Gossip > TANGENTI ANAS:ARRESTATO VIDONI, IL FRIULI TREMA ANCORA
  • stampa articolo

    TANGENTI ANAS:ARRESTATO VIDONI, IL FRIULI TREMA ANCORA

    281A

    Accusato di corruzione, stamane è stato arrestato l'imprenditore Giuliano Vidoni (vedi foto).  L'inchiesta denominata "Dama nera" parte da una serie di controlli effettuati in carico  ad Antonella Accroglianò, dirigente responsabile del coordinamento tecnico amministrativo di Anas spa. Agli arresti anche altri funzionari Anas, fra cui Oreste De Grossi, Sergio Serafino Lagrotteria, Giovanni Parlato e Antonino Ferrante, oltre a delle restrizioni domiciliari per l'ex sottosegretario alle infrastrutture Giuseppe Meduri, Concetto Logiudice Bosco, Francesco Domenico Costanzo e Eugenio Battaglia. Secondo Luca Ponti, difensore di Vidoni "la posizione del costruttore friulano è fra le più defilate". Un paio di giorni fa, ma questo non ha nulla a che fare con l'inchiesta giudiziaria, l'amministratore delegato di Autovie Venete Maurizio Castagna e un altro dirigente della partecipata si erano recati in visita ai vertici romani di Anas. L'impresa Vidoni, in questi mesi, è impegnata nella realizzazione del contestato parcheggio sotterraneo di Piazza Primo Maggio a Udine. La scorsa notte la Guardia di Finanzia ha setacciato l'abitazione di Giuliano Vidoni  oltre alla sede della sua società a Udine.

  • Commenti

  • buonanotte. Mi fa sempre piacere sentirti (se mi concedi darti del tu). Riguardo Escomontagna sarebbe interessante sapere perchè alcuni mesi fa volevano trasformare l'SPA in SRL, se le tariffe applicate ai privati allacciati alle loro centrali siano prezzi politici o di mercato o magari "calmierati" dai titoli di efficienza energetica (finchè durano) ;-) Tutto questo perchè c'è qualche discepolo del Gran Maestro di sutrio che vuole battere il maestro applicando la teoria del riordino fondiario anche ai boschi dei privati. Fame di biomassa legnosa..... Commento inviato il 24-10-2015 alle 00:49 da per ciao enzo
  • buonasera. Rigurdo escomontagna attendo notizie approfondite e poi mi faccio vivo. Che faranno i sindaci domani ad amaro in coopca? Bo, forse solo baccano, dato che non possono fare altro. Chi puo essere utile è cosint. bolzonello se leggi, batti un colpo e metti fuori dai giochi marsilio. Commento inviato il 23-10-2015 alle 22:14 da ciao enzo
  • e escomontagna, che ne pensi? Commento inviato il 23-10-2015 alle 13:02 da per ciao enzo
  • Adesso Firmo Sibari quindi Giacomello e poi, chissa, Soldati Pozzo, Honsell... Commento inviato il 23-10-2015 alle 00:54 da Furlan di une volte
  • la carnia intera deve tremare, tutte le branchie di marsilio devono tremare perché sono nelle parte finale. Questi stanno distruggendo la carnia e cercando di coprire le malefatte. Comunita montana è il bacino dei favori ad amici e parenti, come pure cosint, tutti burattini del re della valle del but. Commento inviato il 22-10-2015 alle 22:17 da ciao enzo
  • E Marsilio e le sue ditte compiacenti ? Mister 10% ,Portaborse Del Moro fedele agnello di Marsilio? Concorsi Comunali ,Sutrio e Ravascletto ,Pilotati in Comunità Montana a favore di parenti e amici ...e la Procura non interviene ? Commento inviato il 22-10-2015 alle 20:40 da anonimo
  • se non paghi non lavori. PA con contratto privato e vediamo. Commento inviato il 22-10-2015 alle 19:30 da bepino
  • il classico imprenditore vittima della PA marcia! Per sconfiggere il malaffare nella PA auspico una legge tipo Cina! In 24 ore giorni tornano tutti agnellini. Inutile dire che un imprenditore e' spesso costretto ad agire cosi'... onde evitare fallimenti che altri evitano con lo stesso illegale metodo. Della serie se nn lo faccio io lo fanno altri... magari di altre zone moooooooolto piu' oscure del Paese! Commento inviato il 22-10-2015 alle 19:26 da al di codroipo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ