il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

AUTOVIE VENETE MANDA "IN HOUSE" RICCARDO RICCARDI

L'operazione di trasformare Autovie Venete in una società interamente pubblica, cioè in house per ottenere una nuova concessione a gestire l'autostrada fino al 2038 e realizzare la terza corsia non piace al centrodestra ed in partcolar modo a Forza Italia. La Governatrice Debora Serracchiani e il presidente di Friulia Del Fabbro hanno incassato il parere favorevole dei soci pubblici della Regione all'operazione ma serve ancora l'ok del presidente Luca Zaia e di alcuni soci privati. Tuttavia resta da capire se l'operazione dovesse andare in porto se rimarrà in vita Autovie Venete oppure se verrà costituita una nuova società a tutti gli effetti dove non tutti i rapporti professionali ed i contratti resteranno in essere. Appare evidente, in questo secondo caso, che fra i dirigenti, già in eccesso, oggi nell'organico di Autovie Venete, qualcuno potrebbe restare a casa e Riccardo Riccardi (vedi foto), attualmente in aspettativa, sarebbe a forte rischio.