il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
CLICCA SUL BANNER IN BASSO DI VIDEOTELEBLOG

BLASONI VOLA A ROMA, RICCARDI PERDE IL VOLO

Ultima chiamata da Arcore per Roma, biglietto di sola andata. Poi dopo il 2017 Forza Italia potrebbe non esistere più. Ecco allora Massimo Blasoni e Riccardo Riccardi (vedi foto) affrettarsi per conquistare il seggio romano o, per meglio dire, i posti di capolista. Su Udine, Massimo Blasoni, i giorni pari imprenditore ed i giorni dispari vice coordinatore regionale di Forza Italia ha speso un capitale in pubblicità su giornali e televisioni; su Trieste Riccardo Riccardi che spera di ereditare la poltrona dell'amica Sandra Savino dirottata in altri lidi. Ma quali lidi? Lei, vorrebbe tornare in consiiglio regionale ma Riccardi e Camber la vedrebbero entrambi bene nella sfida contro Cosolini tagliando contemporaneamente la strada all'amato Roberto Dipiazza. Qualcuno immagina Riccardi sognare il posto di governatore ma l'impresa sarebbe a dir poco ardua con il terreno bruciato che è riuscito a farsi negli ultimi due anni. La lista di coloro che sono stati traditi dall'ex asessore regionale è piuttosto ampia e in politica il perdono è cosa assai rara. Spazio quindi al giovane capogruppo alla Camera dei Deputati della Lega Nord Massimiliano Fedriga, considerato di gran lunga più competitivo e in sella ad un partito con il triplo dei voti degli azzurri.