il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

FRIULADRIA PRIMO PARTITO A PORDENONE

Il Comune di Pordenone ha nominato componente monocratico (è già un'anomalia) dell'Organismo Indipendente di Valutazione l'ex ragioniere capo Comelli, il quale, secondo il requisiti degli OIV, non può ricoprire quel ruolo. Innanzi tutto poichè non è appunto indipendente, avendo lavorato nel comune. Secondo, è obbligatoria la conoscenza della lingua inglese, che non risulta dal curriculum. Terzo non ha conoscenze informatiche. E poi non rientra tra i criteri stabiliti per età (non deve essere un pensionato). L'ex dirigente del Comune di Pordenone, la potente Miriam Coan, è stata messa a presiedere la Casa di riposo del Comune, una volta pensionata da dirigente pubblico. Casa di riposo che non ha un sito internet e non pubblica bilanci secondo le norme sulla trasparenza. Una città davvero strana la Pordenone di Pedrotti (vedi foto), dove si vedono ex politici di spicco sostare con esposto sulla macchina il tassello per disabili e in corso Vittorio, Bentley e Mercedes Coupè con il tagliando di carico e scarico merci. Il capo dei vigili urbani, il comandante Arrigo Buranel, è uomo inflessibile ma poco attento a queste cose evidentemente... La grande finanziatrice della politica pordenonese è, assolutamente lecitamente parlando, la FriulAdria, banca che vede come dirigenti Maurizio Salvador, Giovanni Lessio (presidente del Teatro Verdi dove è stata assunta anche la figlia), ed ora come presidente, Chiara Mio, ex assessore comunale con Bolzonello.