**
  • Home > Gossip > AUTOVIE VENETE: SALVATE IL COMPAGNO CASTAGNA
  • stampa articolo

    AUTOVIE VENETE: SALVATE IL COMPAGNO CASTAGNA

    97m

    Allo stato attuale il 27 ottobre 2015 si terrà l'assemblea per l'approvazione del bilancio e per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione di Autovie Venete. Sarà solo in quella data che si capirà se, e come, verrà riconfermato ai vertici della Spa, l'attuale amministratore delegato Maurizio Castagna (vedi foto). La legge Madia è una vera spina nel fianco per il manager arrivato dal Veneto e la sua qualifica di "pensionato" lo esclude dalla possibilità di nuove nomine. A meno che, non si trova un modo per aggirare l'ostacolo. Le possibilità al momento sembrano essere due. Potrebbe esserci una proroga dell'intero cda fino al 31 marzo 2017, ma così oltre a Castagna resterebbero ai vertici anche Terpin (che non sarebbe in fondo un problema) e il leghista Matteo Piasente. Altra opzione per non rinunciare a Maurizio Castagna potrebbe essere quello di rinnovare regolarmente il cda, mandando tutti a casa, e recuperarlo nominandolo commissario o soggetto attuatore per la Terza Corsia. La Legge Madia, infatti, come è successo a Grado per Kovatsch, non viene applicata per le nomine dei commissari. Intanto Maurizio Ionico, scalpita per i corridoi dei Palazzi ricordando di essere stato lui, assieme a Renzo Travanut, l'ideologo di buona parte del programma elettorale di Debora Serracchiani ed in particolar modo dei capitoli sulle infrastrutture.

  • Commenti

  • surreale ipogeo politico... chiamare comunisti il pd. un lupo nn sara' mai una volpe..... Commento inviato il 31-08-2015 alle 23:53 da Anonimo
  • a proposito di cda, cosint rinuncia a cosiglieri. Quali? mica la provincia a favore dei marsiliesi? somma somma, il bello deve ancora arrivare. attendiamo da tutti un commento. Commento inviato il 31-08-2015 alle 22:01 da ciao enzo
  • Pensionati a casa !! che si godano la pensione e lascino lavorare i giovani disoccupati. Commento inviato il 31-08-2015 alle 21:56 da Anonimo
  • ...per i nemici le leggi si applicano, per gli amici si interpretano e, se non sufficiente, si modificano! Ai comunisti non gliene può fregare un tubo, mica fanno le leggi per loro...alla petulante capitolina poi.. Commento inviato il 31-08-2015 alle 16:53 da lupopaziente

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ