**
  • Home > Gossip > FOUR TOURISM: DA DIPENDENTI A GURU DI TURISMO FVG
  • stampa articolo

    FOUR TOURISM: DA DIPENDENTI A GURU DI TURISMO FVG

    61r

    Impressiona la furibonda levata di scudi dei capigruppo del centrosinistra in consiglio regionale in soccorso dell'indifendibile bando di selezione per la ricerca del direttore marketing di Turismo Fvg. I tre consiglieri regionali Paviotti, Moretti e Lauri si affannano a difendere tale bando quasi fosse cosa loro, mentre a norma di leggi regionali e nazionali, la materia dei concorsi è di competenza esclusiva dei dirigenti, nella fattispecie del direttore generale dott. Marco Tullio Petrangelo e del direttore amministrativo, che ha anche i compiti di curare la conformità a legge degli atti di Turismo Fvg, dott. Michele Bregant. Ma veniamo adesso ad un breve ritratto del "predestinato" guru - direttore marketing (vedi foto) Bruno Bertero e della sua agenzia, la Four Tourism srl di Torino (vedi video), che ha fatto tanto colpo sull'assessore regionale al Turismo Sergio Bolzonello e sul suo predecessore, ai tempi di Riccardo Illy, Enrico Bertossi. Detta società fu creata alla fine del 2008 dagli ex dipendenti e collaboratori di Turismo Fvg, Josep Ejarque, Bruno Bertero, Flavia Fagotto e Sabrina Pesarini, quando gli stessi cessarono di collaborare con l'ente regionale. Il dott. Ejarque, che era stato nominato dalla giunta Illy quale direttore generale di Turismo Fvg si dimise dall'incarico alcuni mesi dopo l'elezione di Renzo Tondo a governatore del Friuli Venezia Giulia, con conseguente strascico giudiziario che ha visto soccombere la Regione Fvg, dovendo sganciare circa 90mila euro di risarcimento al manager catalano. Gli altri soci della Four Tourism erano i più stretti collaboratori che Josep Ejarque aveva voluto con se al momento dell'incarico, oltre a Flavia Fagotto, che invece proveniva dalla vicina Apt/Aiat di Lignano Sabbiadoro e all'interno di Turismo Fvg era stata nominata responsabile area promozione B2C in supporto alle attività volte al Trade. Durante la giunta Illy, Bruno Bertero collaborava con Ejarque quale responsabile "area accoglienza, infopoint ed animazione del territorio presso Turismo Fvg. Sabrina Pesarini, durante la giunta Illy, prima di iniziare l'avventura di Four Tourism seguiva il portale di Turismo Fvg.

  • Commenti

  • Franco Milan, molto vicino al direttore del consorzio su in carnia. Attenzione,a fine anno scade il suo mandato, li ci vuole un tecnico laureato con provata esperieza,non un amico di Enzo messo li con la complicita di qualche ex sindaco. Vedremo cosa succede. Commento inviato il 21-08-2015 alle 22:45 da ciao enzo
  • i funzionari non sono ignoranti, sono conniventi. messi li dal politico di turno per "raggiungere gli obbiettivi". In poche parole si prostituiscono per la dirigenza a tempo o la posizione organizzativa. La pubblica amministrazione è finita, THE END Commento inviato il 21-08-2015 alle 20:57 da per indignata
  • nella PA si assume chi si vuole e come si vuole, ci sono tanti esempi di Direttori in Regione che non hanno mai superato un concorso, es. Franco Milan, Augusto Viola .... e l'elenco è molto ricco di uomini che ricoprono posizioni di comando Commento inviato il 21-08-2015 alle 18:14 da Anonimo
  • concordo con il Comunicatore, Bertero è persona capace che come tanti altri ha fatto la gavetta, diventando un apprezzato professionista al pari del suo maestro ed è anche persona degna e corretta sul piano dei rapporti umani . questo alla faccia dei suoi avversatori in servizio permanente effettivo come direttori di consorzi turistici, direttori di servizio e regionali ed non pochi dipendenti di TURFVG (sarebbe meglio dire non poche essendo noto gineceo al quale si è avuto accesso per grazia ricevuta), ente questo dove opportunismo ipocrisia e falsità hanno trasudato dapprima dai muri di Villa Manin ed oggi da quelli di villa chiozza Commento inviato il 21-08-2015 alle 16:09 da underwood
  • ma se c'è' una legge ben precisa per i concorsi per dirigenti della PA, si deve rispettare la legge perché ci saranno poi altri concorsi e altri che potranno appellarsi! Allora si assume chi si vuole in altra maniera se ha le competenze necessarie e provate e le maniere ci sono! Io mi stupisco dell'ignoranza dei funzionari che fanno questi concorsi originando poi questi "casini"! Sono loro gli incompetenti e sono loro da rimuovere!!!!!!!! Commento inviato il 21-08-2015 alle 08:42 da Iindignata
  • comunicatore, smettila di riferire sempre la stessa cosa. il fatto è che esistono regole che si interpretano per gli amici e si applicano rigorosamente a tutti gli altri (sai quanti "stupidi" bravi e laureati, dopo la laurea e lunga gavetta partecipano a tanti concorsi e non trovano mai spazio); se ti piace tanto Bertero assumilo tu, con i tuoi soldi!!! Commento inviato il 21-08-2015 alle 08:36 da anonimo
  • per gli amici un posticino c'è sempre ... e non dimentichiamo i 'trasporti' ... ;) Commento inviato il 20-08-2015 alle 21:54 da xposure
  • Tutto si può dire tranne che Bruno Bertero non sia un professionista del marketing turistico. Come già espresso personalmente preferisco avere un professionista senza laurea che un direttore marketing laureato ma senza competenze specifiche di anni di lavoro nel settore. Qui si discute solo di laurea si laurea no, senza fare una valutazione realistica sulla professionalità. Commento inviato il 20-08-2015 alle 17:00 da comunicatore

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ