il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

CARLO BOLZONELLO "TIENE I RAPPORTI" CON LA POLITICA

Si chiama Carlo Bolzonello, assomiglia (vedi foto) come una goccia d'acqua al fratelllo Sergio, vice presidente della Regione Fvg. Impegnato anche lui in politica, giacchè uno solo in famiglia non basta, milita nella civica che ha visto crescere il fratello "Il Ponte" ma è schierato a centrodestra come consigliere comunale di opposizione a Fontanafredda. Vice presidente dell'orchestra Naonis, appare oggi sul Messagero Veneto di Pordenone all'interno di un'inchiesta sui contributi percepiti dalla stessa orchestra grazie a Gianni Torrenti. Il Presidente dell'orchestra Beniamino Gavasso spiega alla cronista le motivazioni che hanno portato alla scelta di Carlo Bolzonello: " Avevamo bisogno di qualcuno che tenesse i rapporti con la politica perchè nessuno di noi è un politico..." La spiegazione di per sè è sconcertante, ma viene da chiedersi per quale ragione individuare un amministratore di centrodestra per "tenere i rapporti" con la politica regionale governata dal Pd? La risposta a questo punto non può essere che una e sta nel cognome e nella parentela diretta con il vice presidente della giunta regionale con delega al turismo, Sergio Bolzonello, già sindaco di Pordenone. Verrebbe da chiedersi, a questo punto, cosa voglia dire tenere i rapporti con la politica per il fratello del numero due del Pd renziano regionale.