• Home > Gossip > PORDENONE: IL PATTO DEL LAZZARETTO FRA PD E VERDINIANI
  • stampa articolo

    PORDENONE: IL PATTO DEL LAZZARETTO FRA PD E VERDINIANI

    84b

    Per quale ragione un noto esponente politico di Forza Italia dovrebbe telefonare ad un giornalista di una nota testata per dissuaderlo dal pubblicare un articolo che potrebbe mettere in difficoltà esponenti pordenonesi della giunta regionale? Per quale ragione la teoria della doppia morale viene continuamente evocata per attaccare Debora Serracchiani, ma Riccardo Riccardi non lo fa in altri casi ben più evidenti fra Pordenone ed Azzano Decimo? Per quale motivo gli uomini di Forza Italia  continuano ad esprimere perplessità sulla candidatura espressa da Lega Nord e Fratelli di Italia per il Municipio Pordenonese, ammettendo poi di non avere alcun nome da presentare? Per quale motivo Sergio Bolzonello (vedi foto) esprime freddezza verso la ricandidatura di Claudio Pedrotti e cerca di lanciare il consigliere Marco Salvador, magari con il sostegno di Piero Colussi e Paolo Panontin? Perchè Forza Italia potrebbe attendere il ballottaggio prima di schierarsi a Pordenone? Per quale ragione dopo il passaggio della delega dell'agricoltura da Bolzonello a Shaurli, il vice presidente della giunta regionale ha detto chiaramente che l'asse si è spostato troppo a sinistra e da quel giorno ha organizato vari incontri con esponenti friulani del Pd "ex democristiano"? Cosa vogliono dire alcuni dirigenti forzisti regionali quando asseriscono che Sandra Savino e Riccardo Riccardi sono particolarmente vicini all'area politica di Denis Verdini? Per quale ragione nei giorni scorsi, Ferruccio Saro e Graziano Tilatti hanno incontrato dei noti politici regionali pordenonesi di vari schieramenti moderati?

  • Commenti

  • che schifo, siamo governati da una classe politica che pensa solo alla poltrona Commento inviato il 09-08-2015 alle 22:52 da Anonimo

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ