• Home > Gossip > IL PANONTIN TEAM SI AGGIUDICA IL MEGA APPALTO DI AZZANO X
  • stampa articolo

    IL PANONTIN TEAM SI AGGIUDICA IL MEGA APPALTO DI AZZANO X

    68p

    Il 25 luglio è stata adottata la determina di aggiudicazione provvisoria dei servizi di progettazione, coordinamento della sicurezza e direzione lavori della Scuola primaria Cesare Battisti di Azano Decimo. La determina individua come vincitore il raggruppamento temporaneo di professionisti con capogruppo mandatario denominato "T14 Associati" (arch. D. Cazzaro, ing. E. Finotto, ing. R. Fuser, ing. I. Scomaprin, ing. R. Scotta) con sede a Preganziol e mandanti arch. Luciano Campolin, Arch. Andrea Catto, Arch. Monica Pase, Arch. Nicola Pegolo, Arch. Piergiorgio Pegolo, dott. Elena Ruzzene. L'importo a base di gara per i servizi in oggetto era di 392.093,16 euro e la scelta del contraente è stata effettuata mediante procedura aperta con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Il ribasso econonico è stato del 40%. I vincitori hanno distanziato di 5 punti i secondi classificati. L'importo complessivo dell'intervento è di 3.000.000,00 euro. Andando a visitare il sito www.pegolo.eu, si trova l'elenco dei vari professionisti che collaborano con lo Studio Blu di Pegolo e fra questi appaiono l'attuale sindaco di Azzano Decimo, ing. Marco Putto (vedi foto con Panontin), l'arch. Roberto Mascarin e l'arch. Daniele Bin, fino a poche settimane fa assessori ai lavori pubblici del Comune di Azzano Decimo. Durante la giunta Panontin, l'arch. Pegolo progetta la piazza di Azzano Decimo assieme a Roberto Mascarin. Successivamente lo stesso Pegolo diviene presidente della lista Azzano Si, a sostegno di Paolo Panontin. Dopo Pegolo diviene presidente della lista civica Azzano Si, l'arch. Andrea Catto, anche egli nel raggruppamento di professionisti vincitori la gara in oggeto. Da notare che nel 2007 capolista di Azzano Si a sostegno di Panontin sindaco fu proprio Marco Putto, successivamente diventato sindaco nel 2012.

  • Commenti

  • La cosa peggiore è che la Corte dei conti e la Procura fanno finta di niente, sono tutti uguali, intanto sono soldi pubblici Commento inviato il 07-08-2015 alle 22:35 da Anonimo
  • perche'? Forse qualcuno crede che questi "signori" si buttino in politica per il bene comune? ahahhahahaha!!! Suvvia... basta vederli all'opera! Per me son tutti dei poveretti sfigati che senza politica sarebbero degli esseri striscianti mediocri! E allora che si fa? Ci si butta nel mare del pubblico denaro dei k...ni che pagano le tasse! In Italia la politica avra' un alto senso civico solo quanto gli italiani pagheranno le giuste tasse! Adesso e' assalto alla diligenza !!! Basta vedere Padoan... la figlia assunta in un ente controllato dal padre... Gente di emme! Sanno solo sgomitare nella feccia della PA marcia! Commento inviato il 07-08-2015 alle 18:07 da al di codroipo

Responsabilità dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli è unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

MARCO BELVISO
CASELLA POSTALE
N°30 UDINE CENTRO
perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ