il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IL VICE PRESIDENTE DE LA QUIETE SMASCHERA IL DIRETTORE GENERALE GUARNERI

COSA SI CELA DIETRO L'ATTACCO DI RICCARDI A DEBORA?

Sul profilo Facebook di Riccardo Riccardi da alcuni giorni a questa parte gli attacchi e gli insulti alla governatrice Debora Serracchiani non si contano più. Il capogruppo in consiglio regionale di Forza Italia scrive oggi su Fb a commento dell'articolo apparso su Libero (vedi foto): "Oggi su Libero questo interessante articolo in prima pagina sull'ambiziosa strategia della Presidente Serracchiani di prendere il posto di Renzi intercettando il consenso della fazione a lui ostile. Ma per noi in Friuli Venezia Giulia questa non è proprio una novità, visto che da quando si è insediata, più di due anni fa, la vice segretaria nazionale del Pd non ha fatto altro che portare avanti scelte ideologiche utilizzando slogan cari alla sinistra. Così è accaduto per le riforme della sanità e degli enti locali, dove ha messo in azione una logica centralista che l'ha portata continuamente ad abdicare dalla difesa della specialità della nostra regione. Stesso discorso sull'etica, un tema sul quale si trova sempre più in difficoltà all'interno di un Pd regionale alle prese con una serie di casi incompatibili con quel codice morale da lei emanato per soddisfare un certo mercato elettorale". A cosa è dovuto questo repentino cambio di atteggiamento da parte di Riccardi nei confronti della Serracchiani a cui per due anni non ha quasi mai mosso attacchi? Secondo qualcuno Riccardi sarebbe convinto di essere alla vigilia di un voto anticipato e starebbe cercando di conquistare quella visibilità che un leader di opposizione dovrebbe avere quotidianamente. Secondo altri, invece, le continua voci su un futuro professionale molto incerto all'interno di Autovie Venete avrebbero scosso i nervi dell'ex direttore generale che un domani potrebbe trovarsi fortemente ridimensionato se non liquidato.