il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

EXE SPA: SARA' FRANCO SOLDATI L'AMMINISTRATORE UNICO

Non sono valsi a nulla i tentativi e gli stratagemmi di Fabrizio Pitton e Carlo Teghil (vedi foto) per individuare un nome gradito a Pier Mauro Zanin ai vertici di Exe spa. Dopo una lunga partita giocata dal presidente della Provincia Piero Fontanini, Pier Mauro Zanin, Mauro Bordin, Renato Carlantoni e Aldo Mazzola a spuntarla è stato il presidente uscente di Exe spa. Sarà Franco Soldati, difatti, il nuovo amministratore unico di Exe che succederà a se stesso. La complicata situazione creatasi all'interno di Exe, specialmente dopo l'avventura in Sardegna, ha permesso al direttore Aldo Mazzola di chiedere che nulla venisse toccato prima della conclusione di alcuni atti. Inizialmente il veto di Pier Mauro Zanin e dei suoi uomini su Soldati e Mazzola aveva indirizzato la scelta verso l'amministratore unico di A&T 2000, Tullio Picco, gradito senza dubbio al correntone di Forza Italia del Medio Friuli. Ma, constatate alcune incompatibilità ed inopportunità del manager, la scelta è immediatamente ripiegata su Franco Soldati sostenuto dai padani di Palazzo Belgrado. Ma se è vero che Aldo Mazzola è stato fra le menti della riconferma di Soldati e, quindi, anche della sua, ci si chiede che partita abbiano giocato il sindaco di Codroipo Fabio Marchetti ed il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale Riccardo Riccardi. Comunque sia andata, qualcuno ha giocato a carte coperte.