**
  • Home > Gossip > PRESTO UN'ALTRA TRUPPA DI LEGIFERATORI CON VITALIZIO
  • stampa articolo

    PRESTO UN'ALTRA TRUPPA DI LEGIFERATORI CON VITALIZIO

    234A

    Oltre alla truppa dei 253 ex consiglieri regionali super vitaliziati dalla Regione Fvg, fra un paio di anni ne arriverà un'altra discreta pattuglia. Molti attualmente siedono ancora in consiglio regionale (vedi foto) ma già attenti a fare bene i conti di "pensionamento" e "buonauscita". Come ben sappiamo a fare le leggi sono proprio gli stessi politici che poi dovranno trarne i relativi benefici. Prima di vedere qualche nome e qualche cifra, vi spieghiamo le regole del gioco. Allo stato attuale chi ha maturato una legislatura ha diritto ad un vitalizio pari a 2048,14 euro al mese; chi ha maturato due legislature ha diritto ad una mensilità di 3.949 euro; con tre legislature il vitalizio mensile sale a 5851 euro per toccare alla quarta legislatura l'invidiabile cifra di 6437 euro mensili. La buona uscita è pari all'indennità mensile attuale di 6.300,00 euro moltiplicata per il numero degli anni passati in consiglio regionale (per un massimo di dieci). Tenendo conto che l'attuale legislatura non rientra nel conteggio di quelle utili al vitalizio finale ecco alcuni prossimi vitalizi al raggoiungimento dei 65 anni o dei 60 se "scontati". Enio Agnola, Paride Cargnelutti, Franco Codega, Alessandro Colautti, Elio De Anna, Roberto Novelli, Mara Piccin, Stefano Pustetto, Riccardo Riccardi, Valter Santarossa ad oggi hanno diritto ad un vitalizio di 2048,14 euro; Renzo Tondo, Mauro Travanut, Daniele Gerolin, Enzo Marsilio, Giorgio Baiutti e Franco Iacop ad oggi hanno diritto ad un vitalizio mensile di 3949,21 euro; Bruno Marini e Claudio Violino hanno diritto ad un vitalizio mensile di 5851,30 euro. Al vitalizio, secondo le regole sopra spiegate, va aggiunto un generoso premio di buona uscita. E così la pattuglia degli ex xonsiglieri regionali che dovremo mantenere salirà da 253 a 271. Inoltre saranno da aggiungere anche quanti non hanno ancora maturato l'età e non sono stati ricandidati in questa tornata per le varie spese pazze di rimborsopoli, andano a sfiorare quota 300.

  • Commenti

  • Tanto si paga tutto con le mancate rivalutazioni delle pensioni e l'elemosina degli arretrati...............diritti acquisiti anche dopo una sentenza per i pensionati non esistono, solo per i vitalizi... Commento inviato il 27-07-2015 alle 13:10 da pensionato "frodato"
  • CONDIVIDO PIENAMENTE I COMMENTI DI "TOTONNO" e " AMMINISTRATORE DISILLUSO ". CARO PERBENISTA ,E MAI POSSIBILE DI NON POTER FARE NULLA O POCO ,PER MANDARLI A LAVORARE A PALA E PICCONE !!! COME FACEVANO UNA VOLTA CON I CARCERATI ?????? Commento inviato il 26-07-2015 alle 09:58 da don chisciotte
  • Bisognerebbe fare un consuntivo di tutti i danni e di tutti gli sperperi di denaro pubblico fatti da questi "turatevi il naso" signori. Poi dovremmo andare all'incasso e farci ripagare tutto con gli interessi. Non glielo aveva mica ordinato il medico di fare il presidente o l'assessore regionale.Chi sbaglia deve pagare, ancor di più quelli che ricoprono incarichi pubblici ed hanno fatto i loro interessi privati sfruttando la posizione che ricoprivano. Si dice che a mettere a posto tutto c'è sempre la giustizia divina. Ma in questo caso dovrebbe essere aiutata, in qualsiasi modo ed in qualsiasi luogo. Commento inviato il 26-07-2015 alle 08:10 da GG
  • Ciao busolino ! In quale roggia ? Mica vorrai inquinarle ? :) Commento inviato il 24-07-2015 alle 13:24 da Anonimo
  • faccio riferimento al commento del sig. ..totonno.. Gentilissimo, la "romana" è pari pari a questi signori/e... non fa gli interessi dei cittadini del FVG, ma solo i suoi, per avere un posto al sole a Roma quanto prima!...pertanto... e così i suoi tirapiedi in giunta...guardate cosa succede con noi amministratori dei poveri comuni ( quelli medio piccoli soprattutto) onesti e trasperenti...mi riferisco al caso di Dogna e alle dimissioni di oggi...cosa ha risposto Panontin ?!..vi sembra risposta degna di un assessore ????!!!!...lasciamo stare và ...vergognosi... Commento inviato il 24-07-2015 alle 11:54 da amministratore disilluso
  • Visti i risultati delle loro azioni amministrative proporrei di convertire gli euro idel vitalizio in altrettanti calci in culo! Che parassiti. Ma la romana non doveva fare repulisti di queste zozzerie? Commento inviato il 23-07-2015 alle 21:43 da totonno
  • Basterebbe prevedere il conflitto di interessi impedendo alla regione di legiferare su queste materie,demandando ad un altro organismo terzo di decidere su queste cose. Un referendum sarebbe la soluzione più democratica. Commento inviato il 23-07-2015 alle 19:39 da Secutor
  • un marziano che guardasse quaggiù sono sicuro che direbbe: ma cosa aspettano a buttarli tutti nella Roggia? E invece.... Commento inviato il 23-07-2015 alle 19:13 da busolino
  • MA NON DOVEVANO ESSERE ABOLITI I VITALIZI ??? AI CITTADINI PENSIONATI SI FA DECORRERE E SI DECURTA INDIETRO DI ANNI ,NEL MENTRE A CODESTI ......SI FA DECORRERE CON LA PROSSIMA LEGISLATURA !!! E' UNA GRANDISSIMA VERGOGNA !!!!!!! UN PENSIONATO DEVE VIVERE CON 500 EURO AL MESE , LORO CON 4000 -6000 e OLTRE AL MESE !!! MA QUANTE BOCCHE HANNO ??? MAI SAZI ...... Commento inviato il 23-07-2015 alle 18:41 da don chisciotte
  • Marsilio non è mai sazio Commento inviato il 23-07-2015 alle 18:36 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ