il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

OLTRE ALL'ASSOCIAZIONE ANCHE IL GIORNALE DI BAIUTTI

Nonostante i tanti tagli promessi all'interno della spesa pubblica, la vera rovina delle casse regionali è la continua auto promozione dei politici sul proprio territorio. E così, come se non bastassero i milioni di euro sperperati in contributi regionali a favore delle varie associazioni culturali legate ai singoli consiglieri regionali, si aggiungono anche i "fogli di informazione a cura delle amministrazioni locali". E' il caso, fra i tanti, del semestrale di informazione dell'amministrazione comunale di Cassacco, "Cjassà", diretto negli anni dal già consigliere regionale ed oggi capo di gabinetto della presidenza del consiglio regionale Giorgio Baiutti (vedi foto). Il giornale nasce negli anni '80 per fornire alla cittadinanza quel genere di informazioni che ormai da anni sono facilmente reperibili su internet. Ecco allora che da giornale di informazione assume l'aspetto di un vero e proprio giornale di propaganda elettorale. Sfogliando un numero del "Cjassà" (apri allegato Pdf e leggi), noterete che Giorgio Baiutti oltre ad essere direttore responsabile del giornale è praticamente presente in ogni articolo trattato con tanto di fotografia. Il tutto ovviamente a spese interamente della collettività grazie a varie forme di contributi pubblici. Ecco allora Giorgio Baiutti, sullo stesso numero apparire, in prima pagina, in foto con l'allora collega consigliere regionale Alessandro Colautti e il sindaco di Cassacco alla presentazione di un'area verde; a pagina tre, assieme a Carlo Pegorer con i ragazzi delle scuole; a pagina quattro ben tre foto di Giorgio Baiutti con una delegazione congolese; a pagina sei altre due foto di Giorgio Baiutti in compagnia di due centenarie del paese; a pagina sedici Giorgio Baiutti è immortalato con il collega Igor Gobrovec per un gemellaggio con il comune sloveno di Cerkno; inoltre vari articoli e testi con riportato il suo nome. Il giornale, come molti lavori commissionati dall'amministrazione comunale di Cassacco e dall'Associazione culturale Ermes di Colloredo, presieduta dall'ex sindaco di Treppo Grande, Giordano Menis, è stampato a Spilimbergo presso la Tipografia Menini del fagagnese Gianni Ziraldo.

APRI ALLEGATO IN PDF E SFOGLIA GIORNALE