il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

AGOSTINO MAIO : DOPO HONSELL UN SINDACO PD

E' un Agostino Maio (vedi foto) in gran forma e caricato quello che questo pomeriggio si appresta a concludere la settimana Expo del Friuli Venezia Giulia a Milano. I risultati ottenuti in termini di visibilità e riconoscimenti lo gratificano e il lavoro fatto lo soddisfa a pieno. Approfittiamo allora della sua luna buona per strappargli un paio di battute sul dopo Honsell a Udine. In teoria mancano più di due anni, ma si sa che in caso di voto anticipato regionale anche Udine potrebbe andare alle urne assieme a Pordenone e Trieste per consentire ad Honsell di non restare a piedi.

Dott. Maio, sarà del Pd il prossimo candidato sindaco a Udine?

Mi sento di sbilanciarmi in questo senso; il Pd ha lavorato molto in questi anni per consentire il governo della città e dopo Cecotti ed Honsell potrebbe essere arrivato il momento di un candidato democratico. Tuttavia, come da tradizione, non mi sento neppure di escludere un nome proveniente dalla società civile. Questo anche a conferma della grande attenzione che abbiamo sempre riposto nelle liste civiche.

Quindi il candidato non sarà di nessun partito al di fuori del Pd?

Esatto: indipedente o Pd.

Eppure si fa il nome di Alessandro Colautti che proviene dal Ncd..

Personalmente è la prima volta che sento fare il suo nome ma mi sembrerebbe poco possibile.

Insomma restano sul tavolo il suo nome, quello della Santoro e quello di Martines?

(Silenzio assenso con risatina diplomatica)

Continuerà ad esistere la civica Innovare con Honsell?

Mi auguro di si; alcuni di loro avevano già iniziato nella civica di Sergio Cecotti.

E cosa mi dice in merito al neo gruppo comunale "Alternativa"?

Tutto rappresentano tranne una lista civica ovviamente. Andrea Castiglione è segretario regionale del Psi e non perde occasione per rimarcare la sua appartenenza a quel partito politico; Andrea Sandra mi risulta eletto in Sel e segretario provinciale del partito di Vendola. Hosam Aziz, fino a ieri era nel Pd con ambizioni di tornare a ricoprire l'incarico di segretario comunale. Direi che i tre con taluni loro comportamenti hanno mancato varie volte di rispetto al serio lavoro fatto dal Pd in questi anni.

Ci saranno le primarie?

Credo che un primo importante passo dovrà essere compiuto all'interno dell'attuale maggioranza cittadina e dai vari livelli del Pd in tutte le sue declinazioni...