**
  • Home > Documenti > MARTINES E ZIBERNA SMENTISCONO IL FUNZIONARIO REGIONALE
  • stampa articolo

    MARTINES E ZIBERNA SMENTISCONO IL FUNZIONARIO REGIONALE

    79c

    Acon: "Il 24 giugno durante la giunta delle elezioni, presieduta da Franco Iacop, ha preso in esame la proposta di adeguamento della normativa in materia di verifica delle cause di ineleggibilità ed incompatibilità dei consiglieri regionali prevedendo di apportare delle modifiche anche al regolamento interno riguardante i poteri della Giunta stessa. Ciò anche alla luce della nuova disciplina sulla trasparenza degli enti pubblici". Nel corso della stessa riunione, in seguito alla pubblicazione sul nostro sito della foto della raccomandata inviata da Stefano Teghil agli uffici regionali, in contestazione alla eleggibilità del cosigliere regionale Claudio Violino, il presidente Franco Iacop affermò, correttamente, che la questione sarebbe stata discussa alla prossima giunta dopo aver esaminato attentamente gli atti ricevuti. Sono due autorevoli membri (vedi foto) della giunta delle elezioni, Enzo Martines (Pd) e Rodolfo Ziberna (Fi) che ci confermano l'andamento dei lavori e che l'argomento "eleggibilità Violino" verrà discusso solo quando sarà inserito nell'odg della prima giunta utile. Va ricordato, infatti, che la decisione spetta ai consiglieri regionali membri della giunta delle elezioni e non agli uffici (termine fra l'altro appositamente vago). Appare grave allora che dei funzionari regionali, non meglio identificati, possano aver comunicato alla stampa ufficiale, prima ancora che si sia espressa la giunta delle elezioni, che quelle sul consigliere regionale Claudio Violino siano delle "segnalazioni infondate".

  • Commenti

  • Vogliamo sapere quanti interinali o contratti a tempo determinato domani superano la preselezione del concorso regionale...con la ditta chiacchierata ...con gli amici di Assessori e dirigenti...VONDEEEE!!!!! Commento inviato il 29-06-2015 alle 21:35 da Informatore consiliare
  • Non generializzamo il Funzionario in questione è il solerte Segretario generale Augusto VIOLA ... ma si può continuare cosi ... Commento inviato il 27-06-2015 alle 22:30 da l'informatore consiliare
  • ogni giorno delle ditte chiudono lasciando senza lavoro uomini padri di famiglia e questi passano il tempo a giocare a soldatini. UNA VERGOGNA, TUTTI A CASA! Commento inviato il 26-06-2015 alle 22:44 da Anonimo
  • Approfondire perchè non si comprende a che titolo abbiano rilasciato l'intervista. Commento inviato il 26-06-2015 alle 19:33 da Secutor
  • A CASA TUTTI!!! MEGLIO LA PRIMA REPUBBLICA CHE QUESTI FANFARONI!!! Commento inviato il 26-06-2015 alle 18:49 da IO
  • apparirebbe ancor più grave se Martines e Ziberna non si fossero accorti che gli uffici hanno ragione. Ma che rottura di palle con sta congrega di simili che giudicano altri simili facendo finta che il metodo sia democratico: figuriamoci se con lo stesso metodo si amministrasse la giustizia orinaria. Un simile che giudica un suo pari: ma che gran c..ta. Cosa facevano prima di fare i consiglieri regionali? Tutti avvocati? E se qualcuno prima faceva il geometra o l'elettricista, cosa ci capisce nelle carte dell'avvocatura regionale?! Ste ineleggibilità Mazzoliniane sono create ad arte per scannarsi tra di loro a beneficio di qualcuno fuori. Commento inviato il 26-06-2015 alle 16:42 da anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ