**
  • Home > Gossip > MARSILIO & BAIUTTI: UNA COPPIA DA UN MILIONE DI EURO
  • stampa articolo

    MARSILIO & BAIUTTI: UNA COPPIA DA UN MILIONE DI EURO

    79b

    Il consigliere regionale del Pd Enzo Marsilio (in foto durante una recente cena carnica con Baiutti e Iacop) è stato assessore regionale all'agricoltura, alla montagna e alla caccia durante la giunta Illy dal 2003 al 2008. Leggendo le tabelle dell'albo dei beneficiari della spesa regionale, vediamo immediatamente che la cooperativa Borgo Soandri dal 2006 al 2014 ha sempre ottenuto importanti contributi dedicatei alle sole spese di gestione. Dal 2006 al 2008, pertanto, Enzo Marsilio da assessore regionale alla montagna e all'agricoltura, concede alla cooperativa Borgo Soandri di cui è presidente, dal settore "Risorse agricole e politiche per la montagna" , contributi per un totale di 118.000,00 euro circa. Contributi che continueranno ad arrivare alla sua cooperativa anche durante la giunta Tondo quando lui sarà consigliere regionale. Per l'esattezza nel 2006 Borgo Soandri scarl incassa da mamma Regione Fvg 36.000,00 euro; nel 2007 ottiene 52.986,20 euro; nel 2008 altri 30.000,00 euro; nel 2009 ottiene 33.092,08 euro; nel 2010 la cifra sale a 39.084,78 euro; nel 2011 il contributo per le spese di gestione arriva alla cifra record di 105.00,00 euro; nel 2012 ottiene 47.321,60 euro; nel 2013 e nel 2014 il contributo è di circa 33.000,00 euro ad anno. Si arriva così ad un totale di soli contributi albo beneficiari per Borgo Soandri Scarl pari a circa 420.000,00 euro.

    Esaminando, adesso, sempre dallo stesso elenco dell'albo beneficiari della spesa regionale, i contributi ottenuti dall'Associazione Culturale Ermes di Colloredo, storicamente molto vicina all'ex consigliere regionale del Pd Giorgio Baiutti (in foto durante una cena carnica con Enzo Marsilio e Franco Iacop), possiamo notare come gli anni delle elargizioni e la somma degli importi siano più o meno gli stessi. I contributi alla Associazione Ermes di Colloredo vanno dal 2007 al 2014 per un totale di circa 500.000,00 euro.

  • Commenti

    12
  • Cominciamo a fare i conti anche a Carniawelcome dove la nostra presidente alloggia il suo cavallo da corsa .... Commento inviato il 20-06-2015 alle 19:39 da Cjargnel
  • Del Moro ci aveva promesso il proprio curriculum... ma ancora niente... Del Moro hai bisogno di una mano per scrivere il tuo curriculum?! Basta dirlo, sono a tua disposizione, se ti va bene mi faccio trovare al Manzoni, al Trago oppure al Roma. Commento inviato il 20-06-2015 alle 18:52 da Rompino
  • Tutte le società di gestione hanno avuto i finanziamenti dalla regione...è vero! Ma se andiamo a vedere i dettagli hanno continuato a far la parte del leone guarda caso le società di Marsilio e Agnola e questo a discapito di tanti altri alberghi diffusi. Scommetto che le cose sarebbero andate ben diversamente se tutti i presidenti di albergo diffuso avessero potuto anche ricoprire la carica di consigliere regionale come Marsilio e Agnola! E che questi due presidenti navigati in politica oggi dicano che non sapevano di essere incompatibili... mi vien da ridere (neppure mio nonno che ha 90 anni sarebbe credibile). E spero vivamente che la procura li condanni in caso di dichiarazioni false, come farebbe con qualsiasi cittadino. Commento inviato il 20-06-2015 alle 18:42 da IO
  • Questa è solo "informazione approssimativa": tutti gli Alberghi diffusi Scarl hanno ricevuto contributi per la gestione fin dalla loro istituzione. Poi si può dire che cosa si vuole ... Commento inviato il 19-06-2015 alle 21:53 da Scuson di Trep
  • povera Italia!! Commento inviato il 19-06-2015 alle 09:09 da chicco57
  • X fuocolibero.... Pensare che a quanto pare uno dei soci della Ermes di Colloredo è proprio un attuale Sindaco... Disgusto totale... Invece di dare contributi alle associazioni locali, spendevano i soldi x chissà cosa! Vogliamo i rendiconti!! Commento inviato il 19-06-2015 alle 00:06 da anonimo75
  • perché nessuno controlla i lavori attestati e mai eseguiti che hanno ottenuto ugualmente i contributi comunitari gestiti dalla Regione? sono una miriade di spese che risultano sulla carta ma non nella realtà. Commento inviato il 19-06-2015 alle 00:05 da Anonimo
  • Aggiungo che il Programma Italia Slovenia 2007 2013 è stato gestito talmente male da Augusto Viola e Pino Napoli che si è bloccato e di conseguenza ha bloccato pure il Programma successivo 2014 2020. E' l'unico Programma in Europa che non è ancora stato inviato a Bruxelles per l'approvazione.....e Debby e Peroni minimizzano. DEVONO ANDARE TUTTI A CASA Commento inviato il 18-06-2015 alle 23:46 da Anonimo
  • Aggiungo che Borgo Soandri come società opera anche nella progettazione territoriale europea, casualmente, avendo per ovvie ragioni della mia natura, un orecchio molto sensibile, i tre dell'Ave Maria (Marsiglio, Viola e Iacop) suggerivano come integrare un progetto a cui erano state fatte alcune osservazioni e hanno fatto anche il nome del progettista.....e anche del progetto Interreg IV Italia- Slovenia. Commento inviato il 18-06-2015 alle 21:36 da pluto
  • il vero responsabile è il Segretario Generale del Consiglio Regionale che due anni fa ha omesso di denunciare alle autorità competenti le incompatibilità. E' strapagato per lavorare e controllare e non per andar in giro per il mondo a spese nostre, Debby mandalo a casa Commento inviato il 18-06-2015 alle 21:10 da Anonimo
  • Accanto devi aggiungere i fondi ricevuti dal POR FESR 2007 2013 gestiti da Augusto Viola e Pino Napoli. La famiglia Marsilio ha preso all'incirca un milione di euro per ristrutturare gli immobili da adibire ad albergo diffuso. Son bastati pochi anni e tutti i vincoli son spariti, ora possono venderli, usarli per vari interessi, fare quello che gli pare senza vincoli. Il cittadino comune, che compera con sacrifici la prima casa, piglia al massimo 16.000 euro in dieci anni, il dieci per cento l'anno da Mediocredito. E' uno schifo ma nessun consigliere denuncia realmente quanto è emerso Commento inviato il 18-06-2015 alle 20:05 da Anonimo
  • E gli altri comnensali quanto hanno percepito da mamma REGIONE? O quella nella foto in allegato era una cena di beneficenza? Commento inviato il 18-06-2015 alle 18:58 da Robinge
  • Sette anni 500.000 euro. Ma vi rendete conto che un comune farebbe carte false per ottenere e poter spendere un contributo di tale entità a favore dei cittadini? Commento inviato il 18-06-2015 alle 18:29 da fuocolibero
  • Altro che "Baiutti & Marsilio" un milione di euro, per me se qui si gioca a "lascia o raddoppia" infatti Marsilio non ha lasciato il posto in regione ma in compenso se andiamo a vedere da vicino tutti i finanziamenti ottenuti per l'albergo diffuso, anche i finanziamenti attenuti per il recupero dei fabbricati, di certo si RADDOPPIA! Commento inviato il 18-06-2015 alle 17:50 da Rompino
  • E questi sono solo i contributi per la gestione dell'albergo diffuso. Spero che prima o poi vengano fuori gli importi dei contributi (finanziamenti pubblici e quindi presumo non coperti da segreto di stato) assegnati ad ogni singolo componente/beneficiario dell'albergo diffuso Soandri e dei B&B di Marsilio&C. Credo da quello che mi dicono, siano numeri da capogiro. La battuta della Serracchiani fatta oggi sul Mveneto è ben lontana dalla vicenda in discussione. Lei afferma che già un solo contributo al padre per ristrutturare un solo immobile sarebbe stato sconsigliabile, ma qui si parla di diversi, tanti immobili ed inoltre di un finanziamento continuo per la gestione a partire dal 2006 fino al 2014. Confido nelle prossime puntate del Perbenista... Commento inviato il 18-06-2015 alle 17:46 da IO

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ