il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

LEGGI CARNICHE: LA TALPA SVELA LA CASTA REGIONALE

Riceviamo e pubblichiamo da un dipendente regionale che per ovvie ragioni ci chiede di restare nell'anonimato:

A proposito dei rapporti tra Giorgio Baiutti, Enzo Marsilio (vedi foto) e Arrigo Machin (Presidente del Consorzio Boschi Carnici) Le segnalo alcuni interessanti passaggi legislativi che evidenziano come molti consiglieri regionali intendano l'azione legislativa come fulcro di una ristretta cerchia di interessi.

ART. 2 LR 23/2013 (FINANZIARIA 2014)

74. L'Amministrazione regionale è autorizzata a confermare i contributi concessi dalla Direzione centrale attività produttive al Consorzio Boschi Carnici di Tolmezzo, ai sensi dell'art. 161 della legge regionale 16 gennaio 2002 n°2, (Disciplina organica del turismo), rispettivamente con decreto del direttore del Servizio sviluppo sistema turistico regionale 9 giugno 2008, n°1622 (Concessione contributo al Consorzio Boschi Carnici per il completamento del Centro Servizi dell'Albergo diffuso ed Ospitalità Spa e Centro benessere 1° lotto), e con decreto 15 novembre 2010, n°2251 (Concessione contributo al Consorzio Boschi Carnici - Azienda speciale consorziale con sede a Tolmezzo, per il completamento del Centro Servizi - II° lotto - ad Ovaro), per il completamento del Centro Servizi dell'albergo di Ovaro i cui lavori sono stati ultimati, ancorchè non realizzati per lotti funzionali.

Il regolamento di attuazione della legge 2/2002 prevede che i singoli lotti siano funzionali, a prescindere dai futuri finanziamenti. Il Presidente Machin si è infischiato di quanto previsto dalla legge e dal regolamento e ha fatto realizzare due lotti che di funzionale non avevano nulla. Ma a lavori ultimati presumibilmente è dovuto intervenire qualche abile "emendatore della casta" che ha fatto inserire il comma di cui sopra nella finanziaria 2013, in accordo del consigliere regionale Enzo Marsilio ridiventato amico di Machin dopo le elwzioni regionali del 2013. Ma siccome non tutte le ciambelle riescono col buco i potenti politici sono dovuti intervenire di nuovo.

ART.2 LR 27/2014 (FINANZIARIA 2015)

119. Per le finalità previste dall'articolo 2, comma 74, della legge regionale 27 dicembre 2013 n°23 (Legge finanziaria 2014), non si fa luogo al recupero dei contributi concessi ai sensi dell'articolo 161 della legge regionale 2/2002, a favore del Consorzio Boschi Carnici di Tolmezzo.

Altrettanto interessanti sono anche i commi che seguono e che assegnano un contributo ad personam alla Cooperativa Agricolo Forestale Alto But di Treppo Carnico (evidentemente nella fretta non sono riusciti neppure a inserire correttamente il nominativo) in pesanti difficoltà finanziarie, e per un progetto su lavori che devono ancora essere assegnati. Inutile dire che la suddetta cooperativa è considerata vicina all'orbita Marsilio.

120. L'Amministrazione regionale è autorizzata a concedere alla Cooperativa Agricolo Forestale di Treppo Carnico un contributo straordinario per la definizione e la realizzazione di attività di tipo innovativo di inclusione sociale e lavorativa di persone svantaggiate in attività di manutenzione ambientale degli argini fluviali, in particolare nelle aree montane e collinari.

121. La domanda per la concessione del contributo di cui al comma 120 è presentata alla Direzione centrale salute, integrazione sociosanitaria e politiche sociali, entro trenta giorni dalla data di entrata in vigore della presente legge, corredata di una relazione generale dell'iniziativa con descrizione dei contenuti, delle finalità e dei costi previsti e con indicazione delle modalità di finanziamento e dei soggetti coinvolti. Nel decreto di concessione sono stabilite le modalità di erogazione e rendicontazione del contributo.

122. Per le finalità previste dal comma 120 è autorizzata la spesa di 50.000,00 euro per l'anno 2015 a carico dell'unità di bilancio 1.4.1.1024 e del capitolo 4946 dello stato di previsione della spesa del bilancio pluriennale per gli anni 2015-2017 e del bilancio per l'anno 2015.