**
  • Home > Gossip > ERMES DI COLLOREDO: TREPPO GRANDE CAPUT MUNDI
  • stampa articolo

    ERMES DI COLLOREDO: TREPPO GRANDE CAPUT MUNDI

    204A

    Basta dare una rapida occhiata alla locandina pubblicata in questo post (vedi foto) per rendersi conto dei grandi agganci di un'associazione culturale di fatto sconosciuta ai comuni mortali. Si tratta della presentazione, tenutasi nel maggio del 2012, del volume "Consulenza filosofica e postmodernità" di Tiziano Possamai; patrocinatori e organizzatori dell'evento appaiono l'Associazione Culturale Ermes di Colloredo, la Regione Fvg, e Turismo Fvg. Location: l'agriturismo I Benandanti di Treppo Grande. Ma quanta gente avrebbe mai potuto partecipare per avere degli "sponsor" di tale peso politico? Eppure nel 2014 la Regione Fvg nel settore CULTURA, SPORT, SOLIDARIETA', concede all'associazione Ermes di Colloredo 22.827,97 euro; nel 2013, stesso settore il contributo è duplice: 52.986,80 euro e 1.613,20 euro. Nel 2012, si aggiunge anche la voce RELAZIONI INTERNAZIONALI E COMUNITARIE facendo ottenere alla Ermes di Colloredo tre contributi: 61.208,26 euro, 3.791,74 euro e altri 40.000,00 euro. Nel 2011 stessi settori ancora 60.000,00 euro; nel 2011 due contributi: uno da 45.000,00 euro ed uno da 15.000,00 euro. Anno 2009, SETTORE CULTURA, ISTRUZIONE E FORMAZIONE un unico contributo di 90.000,00 euro; nel 2008 due contributi: 14.000,00 euro e 40.000,00 euro. Nel 2007 la Regione Fvg concesse alla Ermes di Colloredo la cifra di 56.000,00 euro. A premiare l'associazione culturale Ermes di Coloredo è anche il richiamo all'art.6 comma61 della Legge Regionale 23 gennaio 2007 N°1 facendole ottenere un importante contributo straordinario per il conseguimento di finalità istituzionali.

  • Commenti

  • Questa associazione si inventa cazzate per intascare i soldi, ma l'struttoria della domanda di contributo chi l'ha fatta? Ci sarà un funzionario regionale filosofo che ha dato il suo benestare.Poi se arrriva qualcuno per fare qualcosa di serio, viene preso a calci perchè rovina la festa.La Serracchiani sta zitta eprchè questi le hanno portato i voti, ma la prossima tornata sarà durissima per lei: la regione è messa molto male in ogni settore dall'economia all'amministrazione. Commento inviato il 14-06-2015 alle 11:44 da pluto
  • Gianfranco Biondi, direttore responsabile di Euroregionenews e Vivaradio, ha promesso di pubblicare la convenzione stipulata con la Regione che lo autorizza ad usare il logo ufficiale. Ad oggi non l'abbiamo vista pubblicata, alla faccia della trasparenza della Regione, abbiamo avuto solo silenzi da parte sua e dei politici amici, anzi di tutti i politici che siedono in Consiglio regionale e in Giunta. NON DIMENTICHIAMO CHE UNA SRL USA IL LOGO DELLA REGIONE E TUTTI STAN ZITTI Commento inviato il 14-06-2015 alle 07:37 da Anonimo
  • E quando c'era Ciriaco queste cose non trapelavano.... Commento inviato il 14-06-2015 alle 01:41 da Robinge
  • Debby perché non porti a Ballarò questi scandali? Commento inviato il 14-06-2015 alle 01:28 da Anonimo
  • vai a vedere i contributi dati dalla Regione al teatro Rossetti e comprendi i giri degli aiuti agli amici Commento inviato il 14-06-2015 alle 01:26 da Anonimo
  • fan schifo i fatti e i politici che han truffato, ma ancor di più fan schifo gli atteggiamenti omertosi dei politici seduti in consiglio regionale e dei due presidenti Serracchiani e Iacop che continuano a far finta di non vedere, non sentire, non parlare Commento inviato il 14-06-2015 alle 00:49 da Anonimo
  • la legge regionale 1/2007 è la legge di Bilancio dove passano i contributi straordinari agli amici. La vecchia volpe di Baiutti è il re degli emendamenti; ora la Regione dovrebbe confiscargli i beni personali per i danni subiti Commento inviato il 13-06-2015 alle 20:17 da Anonimo
  • Chi c è dietro? Commento inviato il 13-06-2015 alle 20:08 da Tommaso

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ