il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

IACOP (PD) E VIOLINO (LEGA) SALVANO MARSILIO ED AGNOLA

La giunta per le elezioni vota e il presidente Franco Iacop (in foto con Enzo Marsilio) salva doppiamente i colleghi di partito ed amici Enzo Marsilio (PD) e Enio Agnola (PD). La proposta di voto del Presidente Iacop è sfacciata dopo anni di incompatibilità e doppi incarichi. "Preso atto che poco prima dell'attuale giunta, Marsilio e Agnola si sono dimessi dalle rispettive cooperative, propongo la presa d'atto dell'avvenuta rimozione di incompatibilità". I consiglieri regionali Rudy Ziberna (FI) e Andrea Ussai (M5S) contestano i tempi, le modalità e il non voler considerare l'aver certificato il falso da parte dei due "albergatori diffusi". Iacop (PD) tiene il punto e non ha nemmeno il buon gusto di astenersi: vota a favore della presa d'atto della rimozione come i suoi colleghi della maggioranza Emiliano Edera (Cittadini), Daniele Gerolin (Pd), Alessio Gratton (SEL), Vincenzo Martines (PD) e il leghista Claudio Violino. Contrari Ziberna (FI) e Ussai (M5S), astenuto Valter Santarossa (AR). Intanto mentre la politica salva i politici, gli uffici confermano di aver consegnato gli atti alla Procura della Repubblica che a questo punto dovrà indagare sull'ipotesi di falso materiale e non solo. In caso di condanna in primo grado, in virtù della legge Severino, potrebbero immediatamente decadere.