il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

MARSILIO ISOLATO, TREMA BAIUTTI E LA PLETORA SOCIALISTA

Mancano meno di 48 ore alla giunta per le elezioni e il re della Carnia Enzo Marsilio teme di perdere tutto il potere costruito in un decennio. I suoi principali alleati, Franco Iacop (vedi foto in loco) e Giorgio Baiutti, sembrano non essere più in grado di difenderlo di fronte al crollo di credibilità davanti all'opinione pubblica. La governatrice Debora Serracchiani che fino ad oggi ha dovuto, suo malgrado, accettare le smanie di protagonismo del gruppo Iacop - Marsilio - Baiutti si gioca una partita troppo importante per perdere la faccia davanti tutta la Regione Fvg. Marsilio certo di poter contare sul sostegno di Daniele Gerolin, altro consigliere evidentemente poco gradito alla governatrice, ha spiegato all'amico Franco Iacop, di essere stufo di sopportare ogni umiliazione all'interno del gruppo consigliare Pd, minacciando il passaggio nel gruppo misto e quindi fuori abbandonando la maggioranza. Sebbene dotato di eleganti e comodi mocassini Gucci, Iacop ha convocato Baiutti ordinandogli di correre su e giù fra Trieste e Sutrio in cerca di una soluzione. Ma se re Marsilio dovesse crollare definitivamente, Giorgio Baiutti sarà ancora in grado di garantire alla pletora degli ex socialisti carnici le poltrone gestite fino ad oggi grazie alla Comunità Montana e alle amministrazioni comunali collegate? Pensiamo al Comune di Tolmezzo che detiene quote di partecipazione di Carniacque Spa, Esco Montagna Fvg Spa, Legno Servizi soc. coop, Albergo Diffuso Tolmezzo soc. coop e all'ormai celebre Comune di Sutrio presente nell'Autorità D'Ambito Ato Centrale Friuli, nel Consorzio dei Comuni del Bacino Imbrifero Montano del Tagliamento, in Borgo Soandro soc. coop, nel Consorzio Acquedotto "Valle del But", nel Consorzio Boschi Carnici, in Esco Montagna Fvg e in Legno Servizi soc. coop.