il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

CARNIA: IL BUSINESS DELLA FILIERA CARNE E LATTE

Dopo il ciclone Coopca e lo scandalo degli Alberghi Diffusi una nuova tempesta sta per abbattersi nuovamente sulla Carnia (e territori limitrofi) coinvolgendo diversi amministratori locali oltre ad alcuni esponenti di primo piano del Pd regionale. Alla filiera della carne e del latte la Regione Fvg da tempo ha dedicato molte risorse economiche ed attenzioni creando importanti tavoli di lavoro, più o meno ufficiali, con allevatori-imprenditori. La creazione di un prodotto legato al territorio in grado quantitativamente di essere commercializzato a livello nazionale e fuori confine. In questi anni grazie a vari bandi di concessione di alcune malghe di proprietà della Regione FVG si è assistito al passaggio di territori per decenni interamente dedicati ai bovini e alle capre diventare zone di allevamento di pecore e cavalli. Malghe oggetto di ingenti investimenti pubblici per ristrutturazioni e ricostruzioni di stalle, impianti di mungitura e caseifici per renderle funzionali alla trasformazione del latte in formaggio. Finanziamenti regionali distratti dagli obiettivi principali e un grande interrogativo: Se la volontà degli amministratori era di mantenere per molte malghe la vocazione al pascolo di vacche da latte per la produzione del latte e dei suoi derivati, per quale ragione inserire nel bando l'allevamento di pecore e cavalli? Quanti e quali sono gli stabilimenti destinati alla macellazione della carne ed i salumifici oggetto di importanti aiuti da parte della Regione Fvg tramite contributi e leggi ad hoc ?