il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

CDA E POTENTATI DELLA CARNIA DEL PD

La foto (vedi immagine in esclusiva), quella che vedete pubblicata nel presente post, probabilmente scattata dal presidente di Carnia Welcome, Massimo Peresson (Pd), fa parte di un scorcio di una tavolata Vip del Pd regionale all'interno di un noto locale carnico. Si distinguono chiaramenti, intenti nella fase della masticazione, il consigliere regionale Enzo Marsilio e il capo gabinetto di Franco Iacop, Giorgio Baiutti. In Carnia, come stiamo denunciando da tempo, troppe cose non funzionano o sono indice di cattiva amministrazione. Torniamo al Consorzio Boschi Carnici, presieduto da Arrigo Machin, sebbene fortemente contestato da molti sindaci del territorio. Da una semplice visura camerale (apri allegato Pdf e leggi) è facile notare che la società Carniambiente srl , con sedici dipendenti, è interamente posseduta, al 100%, dal Consorzio Boschi Carnici, entrambe gestite dallo stesso cda presieduto da Arrigo Machin. Eppure, i potenti politici e dirigenti puublici seduti alla tavolata ritratta nella foto, ben conoscono il decreto legislativo 39/2013 che art. 7 vieta tassativamente agli amministratori di "forme associative fra comuni" di ricoprire contestualmente incarichi di amministratori di enti di diritto privato in controllo pubblico, etc... A dir poco imbarazzante, per non usare termini più forti, constatare dalla visura che il Consorzio Boschi Carnici e Carniambiente srl, oltre ad avere lo stesso identico cda, hanno non solo la stessa sede legale a Tolmezzo, in via Carnia Libera, ma addirittura lo stesso identico indirizzo Pec: posta@pec.consorzioboschicarnici.it. Tutto ciò appare un fatto gravissimo alla luce, soprattutto, di quanto vi racconteremo nel prossimo post, con dovizia di nominativi e documentazioni pubbliche.