il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
FRA QUALCHE ORA I PRIMI NOMI ECCELLENTI DELL'INCHIESTA COVID-VIP

PRONTO SOCCORSO ROSSO ALLA CASTA REGIONALE

Il 13 maggio nelle aule del Consiglio regionale si è assistito all'ennesimo salvataggio della casta dei dirigenti fiduciari (quelli nominati direttamente dai politici) mediante l'approvazione di un emendamento presentato in aula dall'ex civatiano Enzo Martines (Pd) che modifica un comma di una legge regionale (LR 17/2008) inserito nella discussione della riforma del Consiglio delle autonomie locali (CAL) che nulla c'entrava con il predetto emendamento della vergogna. In pratica, dopo la bocciatura da parte della Corte Costituzionale (sentenza n.54/2014) della legge regionale che derogava ai limiti di spesa per i contratti a tempo determinato, ecco la Regione che ci riprova esonerando i comuni turistici dal rispetto del limite di spesa, per consentire di potenziare "gli uffici strategici e le figure indispensabili" (il virgolettato è della relazione di Martines). Ma dove si trovano queste "figure" (vedi foto)? Uno lavora a Lignano Sabbiadoro e corrisponde al nome del dott. Giuseppe Mareschi, dirigente strategico fiduciario del Comune di Lignano assunto in base alla legge regionale incostituzionale, sospeso dal servizio in data 01/05/2015 e riapparso il 13 maggio nuovamente in Comune. Lo stesso dicasi per il concorso di dirigente tecnico a tempo determinato da assumersi nella ridente località turistica e sospeso qualche giorno prima in attesa di provvidenziali emendamenti, puntualmente arrivati grazie al "pronto soccorso rosso".