il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
RICCARDI CHIUDE LE PORTE DELLA RIANIMAZIONE AGLI OTTANTENNI

GASPARIN E L'ELOGIO ALLA PROMOSERVICE DI SERGIO SODDE

Aprile, 2010, mancano pochi mesi alla liquidazione della Promoservice Srl e alla cacciata del suo presidente, Sergio Sodde, con la nomina a liquidatore della stessa del direttore sanitario della Quiete Salvatore Guarneri, quando il vice presidente Stefano Gasparin invia una lettera al "colleghi consiglieri" della Asp udinese (Oggetto: Società Promoservice srl). "Con la presente intendo manifestare piena soddisfazione per l'attività amministrativa e gestionale fin qui svolta dal Consiglio di Amministrazione della società Promoservice ed in particolare dal suo presidente Sergio Sodde - scrive Stefano Gasparin. La conduzione dei servizi socio assistenziali affidati alla società si è assestata su livelli qualitativi ed organizzativi di buon livello, grazie anche ad una rilettura della politica della selezione e gestione del personale effettuata con modalità certamente più attente e ponderate....Tengo inoltre a precisare come anche nella stessa Residenza I faggi si percepisca un clima certamente diverso, con piena soddisfazione degli utenti residenti e rinnovato spirito collaborativo tra il personale dipendente, documentato dall'elevato tasso di occupazione. Di un tanto va dato atto alle capacità di Sergio Sodde, che oltre ad aver realizzato utili sinergie con l'Azienda sotto il profilo della gestione del servizio socio assistenziale ha saputo pianificare modelli di controllo di gestione e rilettura dei valori economici e finanziari della società che hanno, finalmente, condotto ad un risultato di gestione positivo che induce a rinnovare piena fiducia nella professionalità e capacità gestionale del Presidente di Promoservice". In allegato Pdf vi alleghiamo una lettera del liquidatore Salvatore Guarneri ... che dimostra che poi forse non andava tutto così bene come scriveva il vice presidente della Quiete Stefano Gasparin.