il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

IMBARAZZANTE UNIVERSITA' FRIULANA

E' trascorso un anno dal consiglio di dipartimento (vedi foto) in cui il direttore Gaetano Russo tenta, invano, di far passare la proposta di un bando per un posto di ricercatore. Nel frattempo, nascono mille problemi perchè si mormora che due ricercatrici attualmente in forza all'Università dovrebbero passare di ruolo e diventare professoresse associate. Problemi di baronia e parentela infangano il buon nome del dipartimento. Partono lettere anonime ed esposti. Il professor Trovarelli si dimette, la professoressa Gennaro lotta per acquisire la delibera dell'assemblea, il professor Sandro Fabbro si ritrova con la promozione tanto attesa bruciata dai veleni e dalle giovani ambizioni. Intanto una precaria, Margherita Pauletta vince la schedina e con i soldi destinati alla promozione di Fabbro si ritrova in procinto di diventare ricercatrice. La prof. Paola Gennaro, classe 1949, iscritta ad architettura a Venezia negli anni in cui il Politecnico di Milano era occupato (1969) e laureatasi nel 1975 non ha parole. Lei che da sempre ha vissuto l'Università udinese con tutte le battaglie che hanno contraddistinto l'ateneo friulano si trova vittima e spettarice dell'arrivo delle Forze dell'Ordine ai Rizzi. Ma alla luce di quanto sopra, su cosa indagheranno i carabinieri?