il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PARENTOPOLI IN MARILENGHE AL TEATRI STABIL FURLAN

MALISANI E MILANO LAVORANO ALLA SCISSIONE DEL PD

Prima che a Roma, la scissione all'interno del Pd, potrebbe arrivare nel capoluogo friulano. Dopo le prese di distanze del deputato Gianni Malisani (vedi foto) dal gruppo dirigente democratico nazionale anche a Udine si stanno riunendo i primi scontenti. Scontenti non solo di Matteo Renzi ma ancor più dei vertici locali. Ed è proprio il collaboratore parlamentare di Gianna Malisani, Ferdinando Milano che questa mattina ha voluto fare bere un caffè con il consigliere comunale Hosam Aziz. Ai fondatori storici del Pd udinese, non è un segreto che l'imposizione della segreteria comunale di Enrico Leoncini non è mai andata giù. Ancor meno essere stati messi all'angolo a Palazzo D'Aronco dopo la nomina di Carlo Giacomello a vice sindaco. A rafforzare i ribelli democratici la consapevolezza di una sintonia di vedute con i consiglieri comunali Andrea Sandra (Sel) e Andrea Castiglione (Psi) oltre che con lo stesso Honsell, poco propenso a lasciare la politica attiva a fine mandato.