**
  • Home > Documenti > MOSSENTA FRANTUMA LA CREDIBILITA' DEL PD FRIULANO
  • stampa articolo

    MOSSENTA FRANTUMA LA CREDIBILITA' DEL PD FRIULANO

    76m

    Ecco la determina (clicca su foto per ingrandire l'immagine) con cui il sindaco renziano del Pd, Enrico Mossenta, si aumenta lo stipendio del 35% dopo il rinvio a giudizio per turbativa d'asta. I cittadini di Pradamano sono increduli e anche la parte bersaniana del Pd di Pradamano è in forte imbarazzo. Annamaria Menosso, ricorda come il partito fu rigoroso nei suoi confronti prima ancora di ricevere un avviso di garanzia (mai arrivato) per il solo dubbio dei rimborsi elettorali regionali. Pitassi dovette sentirsi dare del "vecchio politico" dai giovani rampanti Mossenta e Zorzini, sostenuti dall'on. Paolo Coppola. Oggi il Pd fa orecchie da mercante. Il presidente regionale del Pd, Salvatore Spitaleri, dopo aver garantito, anche via sms, la sua presenza ad una trasmissione televisiva del Perbenista su Free, "tira pacco" e non si presenta davanti alle telecamere. L'incolpevole Enzo Martines, perde i nervi a dover difindere da civatiano, un sindaco renziano rinviato a giudizio per turbativa d'asta. Silenzio totale anche da parte del presidente regionale di Confcooperative Franco Bosio; ricordiamo che Mossenta è presidente di Federsolidarietà (coop sociali) della Provincia di Udine. Insomma è il primo caso in Italia in cui un sindaco renziano rinviato a giudizio non solo non si dimette ma si aumenta lo stipendio avendo perso le entrate finite sotto la lente di ingrandimento della giustizia.

  • Commenti

  • Un rinvio a giudizio non è una condanna; se risulterà innocente potrà tenersi lo stipendio che gli spetta, in caso contrario dovrà risarcire il danno e restituire fino all'ulitmo centesimo lo stipendio. Ma solo se sarà condannato. Commento inviato il 19-04-2015 alle 09:09 da anonimo
  • Il 2° capoverso della determina non indica i motivi per cui dall'1.1.2015 compete l'aumento dell'indennità: non basta basarsi sulla dichiarazione del sindaco, in quanto deve dare atto nel documento che la dichiarazione sia conforme a legge. Commento inviato il 18-04-2015 alle 22:34 da topo di biblioteca

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ