**
  • Home > Gossip > MOSSENTA(PD):RINVIATO A GIUDIZIO SI AUMENTA LO STIPENDIO
  • stampa articolo

    MOSSENTA(PD):RINVIATO A GIUDIZIO SI AUMENTA LO STIPENDIO

    gI

    Giulia Manzan (vedi foto), trenta anni, laureata, consigliere comunale di minoranza della Lista "Impegno Civico per Lovaria e Pradamano". Ci tiene a fare sapere che non è iscritta a nessun partito politico e, probabilmente, per questo ha il coraggio di essere onesta ed uscire fuori dal silenzio bipartisan istituzionale. Ieri, una sua interpellanza d'urgenza, ha rotto il silenzio del "politicamente corretto". Il sindaco di Pradamano, Enrico Mossenta (Pd), presidente provinciale di Federsolidarietà Confcooperative Udine e a lungo legale rappresentante della cooperativa "Centro Sociale Lavorativo", attualmente rinviato a giudizio per concorso in turbativa d'asta, ha aperto i lavori con una comunicazione che dovrebbe far venire la pelle d'oca a qualunque renziano doc: " Mi scuso con chiunque si è sentito turbato da questa vicenda; si tratta di una responsabilità penale e quindi personale che ricade in capo ad ogni legale rappresentante di società o enti e chi decide di assumersi responsabilità rischia ogni giorno. Questa non è la sede per fare processi, credo nello spirito garantista e non mi abbasserò mai a chi giudica senza conoscere...serenamente con la mia maggioranza porterò avanti il lavoro iniziato". Giulia Manzan non si sofferma sulle dimissioni attese del primo cittadino, ma lo incalza sulla faccia tosta di chi invece che dimettersi in seguito ad un rinvio a giudizio trova il coraggio di aumentarsi lo stipendio del 35%. "Vero, la delibera lo consente, - afferma la Manzan - ma siamo certi che all'interno della cooperativa non ricopra altre cariche e dunque non percepisca un altro compenso spostato ad altra voce?" In effetti resta da capire per quale ragione dal mese di gennaio Mossenta, come lui stesso ammette, non è più dipendente della Cooperativa. Da una visura camerale risulta essere non più presidente ma comunque consigliere. Quindi è ancora attivo nel mondo professionale cooperativo. Non è più legale rappresentante ma nessuno gli impedirebbe di continuare a svolgere le funzioni che ha sempre svolto in questi anni, ossia di responsabile gare e relazioni esterne. "E' immorale e vergognoso - rinacara la giovane consigliere d'opposizione lasciata sola anche dai partiti del centrodestra - in una situazione economica delicata per tutti i cittadini di Pradamano, dove si vessa il cittadino imponendo l'aliquota della Tasi al massimo e si usano parte di questi proventi per maggiorare lo stipendio prorpio del primo cittadino. La crisi non è solo economica ma anche morale ed etica". Mossenta, uomo delle cooperative sociali, si è richiamato alla Delibera di legge n.1193 del 2011 che prevede all'art.1 che al sindaco spetta una indennità mensile per comuni fra i 3301 e 5000 abitanti, di euro 1.691,00, poi art.15 dice che per gli amministratori, ad eccezzione dei lavoratori dipendenti non collocati in aspettativa, le indennità sono aumentate del 35%... La nota di data 4/3/2015 (prot.2493 dd.05/03/2015 del Comune di Pradamano) scritta dal sindaco Enrico Mossenta recita: "...non risulta essere dipendente del Centro Sociale e Lavortivo Società Cooperativa sociale a decorrere dal 1 gennaio 2015"; tale nota viene allegata alla determina di impegno di spesa (dd.06.03.2015) avente ad oggetto: "Indennità di carica del sindaco da Gennaio a Dicembre 2015 ricalcolo indennità".

  • Commenti

  • Brava, ed anche bella, il problema è ovviamente politico. Commento inviato il 17-04-2015 alle 22:07 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ