il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
PRESTO LA RELAZIONE GIURATA DEL DOTT. FABIO ZULIANI

SANDRA:LEGA NORD, CASAPOUND, MANGANELLI DERIVE FASCISTE

Stamane durante la registrazione del Perbenista Talk Show, che andrà in onda domani sera alle ore 21 su Free (Ch17), l'avvocato Andrea Sandra (vedi foto), portavoce del Genoa Social Forum, ha duramente attaccato il comportamento delle forze dell'ordine nei noti scontri genovesi. Ha citato passaggi processuali in cui si definivano "vigliacchi" gli attacchi dei carabinieri nei confronti di alcuni dimostranti e ha più volte parlato di "deriva fascista" parlando dello stato del nostro Paese. Avendo vissuto in prima persona le giornate culminate con l'attacco alla Diaz, in quanto residente all'epoca a Genova, Andrea Sandra ha più volte zittito il collega Valerio Toneatto (esponente de La Destra) sostenendo che non si può parlare solo per aver visto dei filmati in televisione senza una conoscenza diretta dei fatti. Frecciate anche nei confronti di Casapound - "nemmeno fra mille anni sarebbero in grado di organizzare manifestazioni come quella fatta a Genova" e della Lega Nord - "Matteo Salvini parla di bruciare i campi Rom con una disinvoltura che mette i brividi; si inizia con i campi Rom e poi non si sa dove si arriva con questi atteggiamenti fascisti". Ma ad innescare la miccia, il segretario provinciale di Sel ci aveva già pensato un paio di giorni fa sul suo profilo Facebook scrivendo: "Ogni volta che esce una notizia mi torna in mente tutto e non capisco quello che provo. Eppure ne ho parlato tante volte e ho raccontato tutto quello che ho visto e ho fatto. Se si parla di tortura, però, penso a Luciano Rapotez e al fatto che se ne è andato senza che in Italia sia classificata come reato, al di là delle stucchevoli buone intenzioni di tutti i governi dal 2001 ad oggi. Caro Luciano, sento di doverti qualcosa e ti prometto che ci proverò". Parlano da se i commenti al post: ANGELO TOMASIN Tortura = Fascismo. AUGUSTA DE PIERO Potremmo dire che il Fascismo quando si impone nell'organizzazione sociale (anche soltanto come fatto culturale oltre la stretta organizzazione politico/partitica) è tortura... ANGELO TOMASIN: Mi riferivo al caso in questione: in quell'occasione gli aderenti al Social Forum furono costretti a suon di manganellate a cantare "giovinezza" e "faccetta nera" ma nessuno è stato indagato per apologia del fascismo! GADDO DE ANNA Apologia del fascismo: un caro ricordo dei bei tempi andati. In compenso guai a dire che il governo israeliano applica regole imparate bene dai nazisti, traformandosi essi stessi in nazisti. Non c'entra una mazza ma sono capaci di accusarti di antisemitismo!