**
  • Home > Gossip > PORTOGHESI E SCONOSCIUTI FESTEGGIANO IN CASTELLO
  • stampa articolo

    PORTOGHESI E SCONOSCIUTI FESTEGGIANO IN CASTELLO

    3p

    La ProLoco (del Friuli Venezia Giulia, Comitato Regionale) iscritta all'Unione Nazionale delle Pro Loco di Italia (vedi foto), è un'associazione costituita da volontari i quali si attivano per la promozione e la valorizzazione del proprio territorio e del proprio paese. La Pro Loco svolge il proprio operato sempre senza fini di lucro, nell'ambito di numerosi e variegati settori: da quello turistico a quello culturle, sociale, enogastronomico con il fine unico ed esclusivo di promuovere e valorizzare il territorio di pertinenza. Fondata con regolare atto costitutivo, è dotata di uno statuto che ne regolamenta il funzionamento, le funzionalità e anche le modalità di scioglimento. E' organizzata sulla base di criteri democratici e le sue cariche sono elettive. Chiunque può divenirne socio, senza discriminazioni di alcun genere. "Criteri essenziali - ci dichiara Antonio Tesolin, vice presidente regionale delle Pro Loco Fvg - sono trasparenza e democraticità, ma soprattutto la promozione del proprio territorio con i sapori della propria terra". In sintesi una Pro Loco è costituita da tutti i soci che riuniti in assemblea eleggono il consiglio direttivo, il presidente, il vice presidente, il tesoriere, il segretario e i revisori dei conti. In Friuli Venezia Giulia si contano circa duecento Pro Loco, di cui una sola nella città di Udine: la Pro Loco di città "Borgo Sole" Udine-Ovest. Eppure l'amministrazione comunale di Udine ha collaborato ed ha dato in concessione spazi e strutture proprie a due Pro Loco sconosciute al mondo dell'UNPLI: Pro Loco Udine e Pro Loco Udine Castello. Associazioni che, a detta degli uffici della Pro Loco Fvg, non hanno nessuno dei requisiti e delle mission sopra citate. Ancora una volta (come in un evento in previsione per maggio) è il prestigioso piazzale del Castello di Udine, soggetto a mille vincoli culturali ed ambientali, la location concessa dalla giunta Honsell. Ma come è possibile che un'amministrazione di sinistra così attenta al mondo dell'associazionismo e della cultura, il cui ex vice sindaco, Enzo Martines, oggi presidente della commissione cultura del consiglio regionale FVG, non verifichi statuti, verbali e libri soci delle varie "associazioni" con cui si interfaccia? All'assessore Alessandro Venanzi basterebbe consultare il sito dell'amministrazione comunale alla voce VIVERE IN CITTA' e quindi ASSOCIAZIONI, per constatare che l'unica Associazione inserita nel proprio data base di quelle sopra citate è la Pro Loco Borgo Sole. Nessuna traccia delle altre due Pro Loco udinesi e neppure di altre a lui vicine...

  • Commenti

  • Questa volta devo fare un plauso al Perbenista...tutta la burocrazia alla quale siamo costretti di fatto nelle associazioni come la Proloco, si dissolve quando entrano in gioco interessi privati o politici? Vergogna... Commento inviato il 01-04-2015 alle 11:31 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ