**
  • Home > Documenti > MAZZOLA:DAI RIFIUTI ALL'ANZIANO PASSANDO PER I MANGIMI
  • stampa articolo

    MAZZOLA:DAI RIFIUTI ALL'ANZIANO PASSANDO PER I MANGIMI

    71m

    Tra le varie società partecipate indirettamente dalla Provincia di Udine, vi è la G&M srl con sede a Udine in via Tavagnacco. La società (il cui amministratore è il direttore di Exe spa, nonchè neo consigliere di amministrazione dell'Asp Moro di Codroipo, Aldo Mazzola) è proprietà di Exe spa per il 51% e della DDenne Rendering srl per il restante 49%. Componenti del cda, assieme a Mazzola, risultano essere Claudia Francon e Barbara Francon. A sua volta la DDenne (i cui amministratori sono Tiberio Francon e Luigi Italo Luigi De Pauli), è composta al 50% dalla Agrifan srl e dalla D&D srl. Dall'oggetto sociale si evince che è stata creata per la produzione di mangimi animali derivati da scarto e altro. Infatti in tale contesto già opera la DDenne in quel di Spilimbergo (non con poche polemiche derivanti dagli odori che la stessa produce). Tornando alla società G&M srl, che per il momento risulta inattiva, parrebbe che doveva aprire uno stabilimento di produzione nella zona industriale di Codroipo, l'importante cittadina del Medio Friuli amministrata da Fabio Marchetti e nel cda della cui Asp Moro è approdato recentemente Aldo Mazzola. A questo punto, viene da chiedersi cosa "ci azzecca" la Provincia di Udine con ditte che producono mangimi per animali. Ed ancora chi ha autorizzato una propria partecipata a costituire ulteriori società tanto diversificate per oggetto, oltre che in parte ancora inattive.

  • Commenti

  • Da un verbale dei Carabinieri: "interrogato, il morto non rispose". Anche l'Assemblea Provinciale sembra deceduta. Commento inviato il 20-03-2015 alle 12:10 da Vittorio Scialpi-Destra
  • Purtroppo mancano le palle. Una fortuna per questo blog perché altrimenti sarebbe tutto finito e non ci sarebbe nulla da scrivere. Commento inviato il 19-03-2015 alle 10:41 da Anonimo
  • se aspetti che risponda stai fresco Commento inviato il 19-03-2015 alle 09:08 da Murmillo
  • Sembra che Exe non sia interamente pubblica perchè c'è una piccolissima quota in capo a Legambiente. Commento inviato il 19-03-2015 alle 08:59 da Secutor
  • Fontanini rispondi! Commento inviato il 18-03-2015 alle 18:35 da Secutor
  • Domanda invereconda? Possiamo chiedere, visto che i sempiterni leghisti, facenti parte attiva e qualificante del Comune di Codroipo e della Provincia di Udine: cosa ne pensano del loro coinvolgimento o, se preferiscono continuare a fare il pesce in barile? Commento inviato il 18-03-2015 alle 16:46 da Vittorio Scialpi-Destra
  • Che c'azzecca? Al mio paese (Codroipo) si dice "dimmi con chi vai e ti dirò chi sei. La Provincia sicuramente c'azzecca, perchè considerarla amministrata da dementi, sarebbe un'offesa alla loro intelligenza: evidentemente i conti debbono tornare a loro, visto che a noi, comuni mortali, non tornano mai. D'altra parte, se nei giri di valzer dell'Asp di Codroipo, sono coinvolti (si fa per dire) enti e amministratori provinciali, passati e futuri, la domanda è: chi ci gnadagna? Commento inviato il 18-03-2015 alle 16:27 da Vittorio Scialpi-Destra
  • ...ma allora anche Mazzola è inconferibile ! Dirigente EXE, pertanto Provincia... Commento inviato il 18-03-2015 alle 15:36 da Anonimo

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ